shinystat spazio napoli calcio news Torres, da "ciclone" a semplice brezza: "Sto bene ma non riesco a segnare"

Torres, da “ciclone” a semplice brezza: “Sto bene ma non riesco a segnare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Fernando Torres sta vivendo il momento più critico della sua carriera. Dopo anni caratterizzati da valanghe di gol e trofei con la Nazionale spagnola, le correnti impetuose di El Niño si sono improvvisamente placate senza un motivo plausibile. In un’intervista concessa ad ESPN, il centravanti iberico (a digiuno dal 24 settembre scorso) ha analizzato la situazione nel tentativo di trovare una risposta concreta al problema:

Non riesco a spiegarmi questa incapacità di andare in gol. Ad essere onesto un anno fa pensavo che le cose, col tempo, sarebbero potute migliorare. Mi trovo bene nel Chelsea, la mia famiglia è felice ed io sono in ottima forma. L’unico modo per venirne fuori è continuare a lavorare e perfezionare il mio approccio alla gara. Ricordo che nel Liverpool c’erano partite in cui giocavo al di sotto della media e gli unici palloni giocabili li buttavo dentro senza battere ciglio. Il mio presente è il mio futuro sono qui, ho lottato per conquistare questo club è farò di tutto per voltare pagina“.

Sulla crisi di risultati del Chelsea, invece, Torres si è espresso con le seguenti dichiarazioni:

Sul campo è un momento difficile per la squadra, giochiamo senza riuscire ad ottenere il risultato auspicato. Molto dipende anche dal diverso stile di gioco imposto dal tecnico e dai tanti giovani in organico. Speriamo di invertire la tendenza il prima possibile“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy