shinystat spazio napoli calcio news Il Bancolotto: 9-38-50 e 66 sulla ruota di Napoli-Inter

Il Bancolotto: 9-38-50 e 66 sulla ruota di Napoli-Inter


50 O’ MAGO ( il mago ). La sua freschezza fisica è qualcosa di magico, ma è magico come segna il suo secondo.Quel tocco lento che, mette a sedere Ranocchia, quel movimento magico che evita Castellazzi e poi l’epilogo a rete. Un gol che magicamente fa riscaldare il San Paolo, afflitto da una cappa gelida. Affronta da solo la difesa nerazzurra ma davanti a lui è meglio scomparire o abbatterlo. ( vero Ranocchia? )

 

 

66 A RIVINCIT ( la rivincita ).  Stesso stadio, stessa squadra, risultati diversi. L’anno scorso i Nerazzurri passarono ai rigori, questa volta invece il Napoli riesce nell’impresa.Ora aspettiamo il definitivo rilancio in campionato, perchè siamo sicuri che questa squadra valga più del 6°posto. Perchè la vera mancanza di quest’anno è quella fortuna che tanto ci aiutò l’anno scorso e che quest’anno sembra essersi dimenticata della squadra azzurra.

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

38 O’LION COLPITO ( il leone colpito ). È un giocatore di livello e, su questo non si discute, ma è appannato, fuori forma e sotto pressione, forse un pò di riposo gli farebbe bene, ma di alternative valide non se ne vedono o il mister non ne vede. Quindi calma e sangue freddo, il ragazzo ci delizierà, d’altronde anche Pandev all’inizio era ai più un pacco e ora è un’idolo.

 

9 A’TARANTOL ( la tarantola ). Il compagno di reparto è in difficoltà e lui ingrana la 5a e corre per tutti e più di tutti. Imbastisce un duello “mignon” con Sneijder, che gli lascia impresso il ricordo dei suoi tacchetti sul polpaccio, ricordo non punito a dovere da un gelato Celi. Il Mota è essenziale per questa squadra quando riesce ad imporre il suo ritmo gli avversari fanno fatica.

Preferenze privacy