Zamparini e Albertini: botta e risposta sul “calcioscommesse”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dure le parole di Maurizio Zamparini, presidente del Palermo calcio, che a muso duro esprime il suo punto di vista in merito all’inchiesta sul calcioscommesse.

 

Queste le dichiarazioni del presidente palermitano: ” sono solo invenzioni di piccoli uomini ai quali non bisogna dare credibilità. Sembra assurdo pensare a un giro di scommesse che parte da Singapore per arrivare in Italia. Solo storie inventate! ” 

Dura l’immediata replica  del vicepresidente FIGC ed ex centrocampista del Milan Demetrio Albertini: “Le parole di Zamparini si commentano da sole. Non capire o addirittura far finta di non capire non dimostra intelligenza.”

Così dopo pochi giorni dall’inizio dell’inchiesta è già polemica ai vertici degli organi calcistici. Siamo solo nelle fasi inziali e gli scontri si spostano sempre di più dal piano della giustizia a quello della politica calcistica facendo da contorno a una realtà che dovrebbe essere invasa dalla passione e dagli ideali e che nonostante l’impegno profuso da molti personaggi interni alla categoria, rischia di sfociare invece nel profondo oblio dell’illegalità. 

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI