Mazzarri: “Pensavo di averla vinta. I troppi impegni ci stanno prosciugando le energie”

L’allenatore del Napoli Walter Mazzarri ha espresso le proprie opinioni in merito al 3-3 con la Juventus attraverso i microfoni di Sky Sport. Ecco quanto riportato:

Oggi il bicchiere è mezzo vuoto. Dopo un primo tempo spettacolare la ripresa ha mostrato errori evidenti dovuti alla stanchezza, in particolar modo in difesa. Quando c’è un cumulo di partite ravvicinate si cala vistosamente. Sul 3-1 pensavo di averla vinta nonostante le difficoltà. Avremmo dovuto congelare il gioco come fanno le grandi squadre, ma la Juventus non ha concesso nulla. Inoltre il loro pareggio è nato in modo fortuito a causa di un uno-due involontario tra un nostro giocatore e Pepe. Ci sono mancate le forze per raggiungere il successo. Pandev? E’ un calciatore di altissima categoria, doveva solo ritrovare la forma. Inler? Non era al top, volevo sostituirlo ma poi ha sempre dato l’impressione di recuperare più palloni possibili. Distacco dalla Juventus? Pensiamo solo a noi stessi per cercare di arrivare il più in alto possibile“.