shinystat spazio napoli calcio news Napoli, sei da scudetto ma infrangi il tabù Chievo

Napoli, sei da scudetto ma infrangi il tabù Chievo


Un Napoli così convinto del suo potenziale non si vedeva dai tempi di Maradona, questa volta il paragone è d’obbligo ma probabilmente è l’ultima volta che si dovrà ricorrere agli anni ’80: il futuro avrà come termini di paragone proprio questa sera.

Gli azzurri sono da scudetto, non ci sono più dubbi, solo certezze. 

La gara contro i rossoneri ha confermato che la strada intrapresa lo scorso anno dal team di Mazzarri non è stata smarrita ma consolidata e adesso anche gli obiettivi più assurdi possono essere a portata di mano.

Il gol di Di Canio, quello del condor Agostini, le altre vittorie passate contro il Milan avevano un sapore diverso: era un piccolo Napoli che batteva il grande Milan, era la favola di Davide contro Golia.

Adesso è cambiato il punto di vista, si combatte alla pari, tra “grandi”.

Cavani è stato impeccabile trasformando in rete qualsiasi pallone, proprio come nella scorsa stagione e il San Paolo ha ospitato la festa.

C’è da infrangere i tabù, primo tra tutti il Chievo che, a maggior ragione di sera, ricorda giornate nefaste: mercoledì si deve firmare la svolta, sottoscriverla a caratteri cubitali affinché l’Italia sappia e comprenda bene che il Napoli è tornato.

Preferenze privacy