Britos prende il numero 85, intanto depositato anche il contratto di Santana

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Britos è del Napoli e la presentazione, anche se meno cinematografica di quella di ieri, catalizza comunque l’entusiasmo dei tifosi.

Come già successo con Inler, ad intervistare il neoacquisto è il presidente De Laurentiis che, in apertura, tiene a precisare alcuni errori commessi dai giornali sulle cifre dello svizzero:

Devo bacchettare alcuni giornali per le cifre inesatte relative al contratto di Inler, parte da un fisso di un milione e quattrocento mila euro più i bonus previsti per il raggiungimento di traguardi come i quarti, le semifinali e la finale di Champions.

A me piace parlare di altro, non di di queste faccende economico che non lasciano trasparire emozioni.

Qui c’è Britos ed è il caso di parlare di lui, del suo sinistro, dei suoi gusti musicali e non di quanto guadagna.

Questo è un codice cavalleresco dovuto da tutti quelli che vogliono interessarsi al Napoli”.

Mentre all’Hotel Vesuvio si pensa all’uruguagio, a Milano viene depositato anche il contratto di Santana per un Napoli che non ha più confini.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI