shinystat spazio napoli calcio news Napoli, uno su mille ce la fa...

Napoli, uno su mille ce la fa…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ a Bologna che il Napoli consacra la sua stagione con una vittoria esterna che regala il sapore di Champions League e un panorama incredibile sulla classifica del campionato di serie A.

Uno 0-2 senza appello, un Napoli superiore tatticamente e fisicamente.

Nei primi dieci minuti gli azzurri, in uno stadio che sembra la clonazione emiliana del San Paolo, provano ad affrontare il Bologna con ritmi molto intensi nonostante il caldo.

L’arbitro Ossato entra in scena e comincia il suo valzer di ammonizioni chiarendo subito che si tratta di una gara difficile.

Al 29′ uno spunto di tacco di Lavezzi trova Viviano impreparato e a Mascara non resta che mettere il pallone in rete sbloccando la partita.

Al 45′ una clamorosa ingenuità della difesa del Bologna permette ad Hamsik e LAvezzi di ritrovarsi da soli contro Viviano che atterra l’argentino lanciato a rete ma viene soltanto ammonito.

Dal dischetto Hamsik non sbaglia e mette in cascina la vittoria.

Nel secondo tempo vince la paura, i ritmi calano e il Bologna di tanto in tanto prova, senza tante velleità, a rientrare in partita. I pericoli principali arrivano dal solito Di Vaio ma la difesa partenopea e un super De Sanctis annullano qualsiasi aspirazione emiliana.

Lavezzi regala uno splendido siparietto alle telecamere televisive con una linguaccia che rappresenta il fantastico momento azzuro e un sospiro di sollievo per tutti i fifosi preoccupati da un suo presunto infortunio.

Il fischio finale è una boccata di ossigeno in previsione di un’altra serata di apnea, quella di domenica prossima contro l’Udinese.

Nella tana di Gianni Morandi il Napoli dimostra che “uno su mille ce la fa” e il campionato è più aperto che mai.

IL TABELLINO:

BOLOGNA-NAPOLI 0-2
Marcatori: 30′ Mascara, 47′ rig. Hamsik
Bologna (5-3-2): Viviano; Buscè, Moras, Portanova, Cherubin, Morleo (12′ st Rubin); Perez, Mudingayi, Ekdal (1′ st Meggiorini); Paponi (31′ st Della Rocca), Di Vaio. A disp.: Lupatelli, Mutarelli, Britos, Ramirez. All.: Malesani

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Ruiz; Maggio, Pazienza, Yebda, Dossena; Hamsik (31′ st Gargano), Mascara (15′ st Zuniga); Lavezzi (41′ st Lucarelli). A disp.: Iezzo, Aronica, Santacroce, Zuniga, Gargano, Sosa. All.: Mazzarri

Arbitro: Orsato
Ammoniti: Morleo, Ekdal, Viviano (B), Campagnaro, Mascara, Lavezzi, Ruiz (N)

Antonio Manzo

Preferenze privacy