shinystat spazio napoli calcio news Che nessuno sporchi il miracolo del Napoli

Che nessuno sporchi il miracolo del Napoli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ci sono polemiche e polemiche. Oggi tutti i detrattori del Napoli diranno: “Ecco qui, adesso stanno in silenzio. Quando le cose vanno bene non parlano“.

Partiamo da un presupposto necessario: il gol di Brocchi era valido.

Detto questo c’è da aggiungere un altro elemento di non poco conto: se fosse stata concessa la rete a Brocchi non si sarebbe mai compiuta l’autorete di Aronica visto che tra i due episodi sono passati solo alcuni secondi.

Il 2-3 momentaneo è fuori discussione come, quindi, l’inutilità delle polemiche seguenti.

Nettamente di natura diversa l’errore tanto discusso in Milan-Napoli: quel rigore ha completamento cambiato il corso e gli equilibri di una gara importantissima per l’intera stagione, scudetto o Champions che dir si voglia. Probabilmente il Napoli avrebbe perso comunque quella gara e lo avrebbe fatto meritatamente. Ci sentiamo di dire che tutti gli altri errori, nel bene e nel male del Napoli, si sono compensati.

Il Napoli di oggi ha giocato malissimo per sessanta minuti meritando lo svantaggio ma, in poco più di mezz’ora, ha legittimato il risultato finale.

Per chi ancora nutra dei dubbi non resta che osservare il replay dell’azione finale quando Cavani viene nettamente strattonato e quello che sarebbe stato il secondo e netto rigore della giornata non è stato concesso.

Antonio Manzo

Preferenze privacy