Fascia sinistra in ebollizione. Coprire un ruolo che da anni è il cruccio del Napoli di De Laurentiis è un’assoluta priorità di questa sessione di mercato. Andrea Dossena è nella lista dei partenti, finito nelle mire di Inter, Milan e Fiorentina. I nomi per rimpiazzarlo si accavallano, l’obiettivo è garantire al tecnico Mazzarri un uomo dal rendimento almeno simile a quello che riesce a fornire Christian Maggio sulla corsia opposta. Aly Cissokho è la prima perla nello scrigno di Bigon, ma il Lione continua a far oscillare il prezzo e il calciatore tentenna. Si potrebbe virare sul poderoso Pablo Armero e inserire nella trattativa con l’Udinese anche il difensore Benatia, particolarmente apprezzato dall’allenatore toscano. Poi c’è il capitolo Balzaretti, proposta avanzata direttamente dal patron azzurro a Zamparini e attualmente incapsulato in una campana di vetro infrangibile. La pista però non è affatto abbandonata. Nelle ultime ore, però, soffia un vento peruviano sul vortice dei candidati. E’ Juan Manuel Vargas, esterno 28enne della Fiorentina, con scadenza di contratto nel 2013 e tanta voglia di riscatto dopo un’annata da brividi sulle sponde dell’Arno.

Saranno le acque capresi, nei prossimi giorni, ad essere testimoni privilegiate delle manovre di mercato partenopee. De Laurentiis incontrerà a bordo del suo panfilo Gianpiero Pozzo e discuteranno dei gioiellini friulani. Ma in vacanza nell’isola vip del golfo c’è anche il fiorentino Della Valle. Secondo l’edizione odierna di Repubblica proprio la società viola ha offerto il vulcanico Vargas al Napoli. Non si conoscono ancora bene i termini economici. Certo è che per il tornante peruviano era giunto l’interessamento di Malaga, Liverpool e Werder Brema. Da Firenze la risposta è stata: 6 milioni di euro. La richiesta è stata ritenuta eccessiva e gli ardori si sono un po’ consumati. Fisicamente devastante, dotato di un ottimo cross e di un mancino terrificante anche dalla distanza. Luci e ombre nel suo soggiorno toscano. Prelevato dal Catania nel 2008, ha avuto un avvio brillante per poi sciogliersi e far registrare diverse battute a vuoto. La scorsa stagione dipinta di grigio, presenze dimezzate e nessun gol, nonostante la fiducia iniettata nell’ultimo stralcio da Delio Rossi. Le sue potenzialità non si discutono, una scommessa come Napoli potrebbe rinvigorirlo. Tra l’altro Mazzarri ha dimostrato più volte la sua capacità di restituire valore ed autostima a calciatori in fase calante, ultimo esempio lampante la rinascita di Goran Pandev. Nel 3-5-2 potrebbe inoltre imporsi grazie alle sue doti atletiche e il tipo di gioco della squadra azzurra è decisamente adatto ad esaltare le sue qualità di cursore.

Un’esperienza da protagonista è quanto il peruviano sta attendendo, anche se il suo agente Jorge Cyterszpiler , contattato da Tuttomercatoweb, frena su un possibile contatto con gli azzurri: “”Juan via dalla Fiorentina? E’ una possibilità, ma al momento sono solo rumours e non c’è nulla di ufficiale. Non ha disputato una buona stagione e dunque deve cercare di riscattarsi. Liverpool? E’ una pista, ma c’è anche il Malaga che può vantare il fascino della Champions League. La sua preferenza tra Premier e Liga? Vargas gradirebbe entrambi i campionati, ma anche la Serie A ha il suo fascino. Offerte dall’Italia? In passato ne abbiamo parlato con l’Inter, i nerazzurri erano interessati“. Dunque, se c’è stato un pour parler, saranno stati i vertici delle due società ad intavolarlo. E bisogna convincere anche il neo-tecnico Vincenzo Montella, che ha chiaramente votato per la sua incedibilità. Magari le notti stellate all’ombra dei Faraglioni porteranno consiglio.

Tags: