Home » News Calcio Napoli » “Giuntoli mandato via da De Laurentiis”, Criscitiello svela il retroscena in diretta

“Giuntoli mandato via da De Laurentiis”, Criscitiello svela il retroscena in diretta

Tra gli artefici di questo Napoli che sta stupendo in Italia e in Europa, c’è senza dubio il direttore sportivo Cristiano Giuntoli.

L’uomo mercato dei partenopei ha avuto il merito di mettere su una squadra competitiva in questa estate, nonostante i numerosi addii ilustri di appena qualche mese fa.

Ed è proprio di lui che il giornalista Michele Criscitiello, in onda su Sportitalia, ha parlato nel corso della trasmissione serale ‘Aspettando il calciomercato‘.

“Un uccellino mi dice che Giuntoli sono tre anni che pensa che il Napoli sia in grado di vincere lo Scudetto”, ha svelato Criscitiello. “Questo perché è convinto della bontà della squadra da lui costruita, ma anche dalla mediocrità delle avversarie”.

Giuntoli Napoli: il retroscena in diretta di Criscitiello

Lo stesso giornalista, inoltre, ha rilevato un ulteriore retroscena sul trascorso di Giuntoli in questi anni all’ombra del Vesuvio. Di seguito, quanto evidenziato a tal proposito:

LEGGI ANCHE:   Benitez: "Napoli stratosferico, ho parlato con Spalletti", poi la previsione sullo Scudetto

Giuntoli era stato mandato via da De Laurentiis insieme a Gattuso, solo che il presidente voleva le dimissioni del d.s. per non pagargli la parte restate del contratto. Giuntoli, a differenza di Gattuso che è stato un ex calciatore e può permettersi di rinunciare a qualcosa, non è un ex multimilionario. Giuntoli ha creduto in questo progetto e si è ripreso De Laurentiis, il Napoli e la piazza. Ma dobbiamo dire le cose come stanno: De Laurentiis l’aveva mandato via”.