Home » News Calcio Napoli » UFFICIALE – Addio in casa Napoli: c’è la firma con la nuova squadra

UFFICIALE – Addio in casa Napoli: c’è la firma con la nuova squadra

Il Napoli resta molto attivo sul mercato in questa sessione anche per quanto riguarda quello in uscita. È arrivata, infatti, l’ufficialità del trasferimento di Zinedine Machach: l’ex giocatore del Napoli è passato a titolo definitivo all’Ionikos Nikeas, squadra che milita nel massimo campionato greco.

Machach Ionikos Nikeas
Zinédine Machach (Photo by Leonhard Simon/Getty Images)

Machach è arrivato a Napoli nell’estate del 2018, ma non ha mai vestito la maglia azzurra in un match ufficiale. Dal suo arrivo, il centrocampista algerino è stato mandato più volte in prestito in giro per l’Europa ma non ha mai trovato la continuità necessaria per esplodere. Zinedine Machach riparte ora dalla Grecia, per provare a rilanciarsi.

LEGGI ANCHE:   Non solo Kepa e Keylor Navas: contatti del Napoli con un altro portiere

Di seguito il comunicato dell’Ionikos Nikeas:

“Da Napoli, a Neapoli…Ionikos Nikeas annuncia l’acquisizione di Zinedine Machach, che ha firmato un contratto biennale con il nostro team. Nato a Marsiglia, il 26enne centrocampista francese di origini marocchine ha iniziato la sua carriera con il Marsiglia prima di giocare per il Tolosa”.

Le sue ottime prestazioni hanno attirato l’interesse di diversi club, con il Napoli a gennaio 2018 che lo ha fatto loro. Maurizio Sarri era allora l’allenatore dei “Partenopei”. Seguirono prestiti a Carpi, Crotone, Cosenza, Fenlo e Honved. Con il club ungherese la scorsa stagione ha collezionato 24 presenze con 3 gol”.

Anche Machach si è detto contento del suo passaggio alla squadra ellenica:

LEGGI ANCHE:   ULTIM'ORA - Sbloccata la trattativa per il portiere, domani le visite mediche

Sono molto felice di essere qui e di essere un giocatore di questo club. Tutte le persone del gruppo, dalla prima all’ultima, mi hanno accolto molto calorosamente. Ho una grande motivazione e voglia di lavorare, insieme cercheremo di vincere più partite possibili”.