SERIE A FEMMINILE – Napoli-Empoli 0-1 (9′ Bragonzi): le azzurre stendono il tappeto rosso alle toscane

Buongiorno, cari lettori di Spazio Napoli. Per la decima giornata di Serie A Femminile, il Napoli ha giocato l’importantissimo scontro salvezza contro l’Empoli di Fabio Ulderici, al penultimo turno del girone d’andata.

Il nuovo duo di allenatori ex Florentia San Gimignano, Giulia Domenichetti e Roberto Castorina, non riesce ad esordire con una vittoria, nell’occasione più importante. Lo scontro diretto se lo aggiudicano le ragazze di Ulderici.

IL RACCONTO DEL MATCH

Primo tempo con il Napoli in maggior possesso della palla ma chi ha sbloccato subito il match è l’Empoli, al nono minuto di gara: assist di Cinotti a mezza altezza per Bragonzi, che supera Di Marino e, a tu per tu con Aguirre, ha deciso per il pallonetto all’interno dell’area. 0-1 per le toscane, che hanno gestito il vantaggio in questi primi 45 minuti, mentre il Napoli ha mantenuto il possesso palla senza costruire una reale occasione da rete. Incredibilmente, in chiusura di primo tempo, la squadra di Domenichetti e Castorina non è riuscita a sfruttare un contropiede in quattro contro tre ma, anzi, si fa riprendere il pallone e sulla seguente ripartenza dell’Empoli, le azzurre hanno rischiato lo 0-2.

Il secondo tempo è iniziato con un piglio diverso da parte del Napoli: doppia occasione per Eleonora Goldoni, prima da punizione su un fallo al limite del rosso per il portiere avversario Capelletti, poi dopo un bell’uno-due con la compagna, tutto al 6′ e al 7′ della ripresa. Il Napoli prosegue a cercare la rete del pareggio ma l’Empoli chiude bene gli spazi. La squadra di Ulderici è ordinata e ben messa in campo, concede poco e quando concede è il Napoli a non sfruttare. La trama è la stessa del primo tempo, nell’arco di tutta la seconda frazione di gara. Solo un retropassaggio di Bellucci scomposto, una sorta di pallonetto a Capelletti, stava quasi per beffare l’Empoli ma il pallone è uscito di pochissimo a lato. Niente da fare, il Napoli esce sconfitto. Le azzurre dovranno assolutamente far punti nel prossimo derby campano col Pomigliano per non peggiorare la situazione.

Da segnalare, l’infortunio alla testa della Brscic, dell’Empoli, subito al primo tempo ma che ha lasciato il campo al secondo.

LE FORMAZIONI TITOLARI

NAPOLI (4-4-2): Aguirre, Erzen, Garnier, Di Marino (dal 91′ Awona), Abrahamsson; Imprezzabile (dal 65′ Colombo), Goldoni, Sara Tui, Toniolo (dal 45′ Severini); Popadinova, Porcarelli (dal 65′ Acuti). All. Domenichetti.
A disposizione: Chiavaro, Blanco, Corrado, Kuenrath, Capitanelli.

SASSUOLO (4-2-3-1): Capelletti; De Rita, Brscic (dal 56′ Binazzi), Knol, Mella; Prugna, Bellucci; Oliviero, Cinotti, Nocchi (dal 61′ Dompig); Bragonzi (dall’85’ Monterubbiano). All. Ulderici.
A disposizione: Ciccioli, Nichele, Tamborini, Morreale, Nicolini, Sacchi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI