Rinnovo sempre più complicato per Insigne: i motivi della distanza tra le due parti

L’edizione odierna de Il Roma ha fatto il punto sulle difficoltà del Napoli a rinnovare il contratto del suo capitano, Lorenzo Insigne, esaminando le problematiche che hanno portato a questo stallo. Secondo quanto riportato dalla testata campana il numero 24 sarebbe sempre più lontano dai colori azzurri.

Cifre e considerazione

Secondo il giornale, il Magnifico si sentirebbe trascurato dalla società, che forse non lo ha mai tenuto troppo in considerazione. Il giocatore ci sarebbe anche rimasto male per l’offerta ricevuta dal club per il rinnovo: 3,5 milioni di euro a stagione, secchi, senza alcun bonus

La differenza con Mertens

Il Roma rinnovo Insigne
NAPLES, ITALY – FEBRUARY 17: Dries Mertens and Lorenzo Insigne of SSC Napoli show their disappointment after the Serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio San Paolo on February 17, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il giornale fa anche notare la differenza che ci fu nel trattamento di Dries Mertens. Il belga, a 33 anni, ben tre in più del capitano oggi, prolungò la propria permanenza per altri due anni, con opzione per il terzo, a 5 milioni di euro con un bonus alla firma da ben 4 milioni. Sicuramente il fiammingo si meritò tutto e il capitano non è contro di lui. Semplicemente non si spiega il perché di alcuni punti fermi della proprietà, anche in virtù del fatto che ha 30 anni, è ancora integro e, soprattutto, è maturato al punto di essere un leader sia nel Napoli che in Nazionale.

Paragoni con passato e presente

I pensieri che affollano la mente del capitano sono tanti e potrebbe quasi sembrargli che il Napoli lo voglia mollare, così come ha fatto con Milik, Manolas e Hysaj, riferisce la testata campana. Ma la storia con Insigne è diversa. Lorenzo è parte integrante della squadra partenopea, è capitano e leader dello spogliatoio. È legato alla maglia che indossa e che vorrebbe tenersi stretto per molto tempo ancora. Ma al momento non ci sono le premesse.

“Time is running out”

Il giornale apre infine ad eventuali cambiamenti nel futuro, anche se a breve termine. Si avvicina infatti gennaio e, con l’anno nuovo, Insigne potrebbe già accordarsi con un altro club. Il capitano è nel fiore del suo exploit calcistico e vorrebbe restare fino a fine carriera con Napoli, godendosi il Golfo ogni qualvolta si affaccia dal suo balcone, ma non sempre nella vita i sogni incontrano la realtà. Questa telenovela è ancora lontana dalla parola “fine”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI