Verona, D’Amico: “Juric resta? Ci saranno altri incontri. Per Zaccagni è presto parlare di futuro”

Mattia Zaccagni Hellas Verona during the Italian Serie A match between Sassuolo 3-2 Hellas Verona at Mapei Stadium on March 13, 2021 in Reggio Emilia, Italy. Noxthirdxpartyxsales PUBLICATIONxNOTxINxJPN 156029757
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Tony D’Amico, direttore sportivo dell‘Hellas Verona, ha parlato degli obiettivi degli scaligeri a Sky, con uno sguardo alla sfida col Napoli e al mercato. Di seguito quanto evidenziato:

“Siamo concentrati su stasera, per noi sarebbe un risultato fantastico chiudere nella parte sinistra e al Napoli ci penseremo da domani, sapendo che sarà difficile. La flessione è chiara ma le prestazioni sono state molto positive. Abbiamo analizzato le ultime 6-7 gare, e abbiamo sempre prodotto di più degli avversari. Il risultato finale non ci ha dato ragione. Abbiamo giocato meglio dell’andata, ma questa flessione ci deve aiutare a crescere. Con Juric abbiamo avuto un confronto un paio di giorni fa, iniziando a programmare e capire quali saranno i programmi. Ci saranno altri incontri e valuteremo”.

“Non credo che Zaccagni sia calato per le voci di mercato, in questo momento la situazione del calcio è particolare e sappiamo delle difficoltà in Italia ed estero. È prematuro ipotizzare il futuro, la situazione è difficile. Più avanti vedremo lo sviluppo del mercato e saremo pronti ad ipotizzare quali saranno gli scenari. Una cifra non c’è, alla fine le cifre le fanno le richieste. È un giocatore importante, valuteremo a fine campionato quale sarà la strada migliore”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Segnala a Zazoom - Blog Directory