Italia, 28 calciatori vaccinati, quattro sono del Napoli. Gravina: “Scelte fatte su indicazioni del ct Mancini”

gabriele gravina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

A metà giugno a Roma si daranno inizio agli Europei e con l’avvicinarsi della data, come già annunciato nei giorni scorsi, quest’oggi è partita la campagna vaccinale per i calciatori azzurri in vista della competizione. Sono 28 in totale i vaccini effettuati tra Roma e Milan e tra quelli “romani” fanno parte anche quattro calciatori del Napoli che sono Insigne, Meret, Di Lorenzo e Politano. Oltre ai quattro azzurri sempre a Roma sono stati vaccinati anche Lazzari, Acerbi, Immobile, Biraghi, Castrovilli, Scamacca e Spinazzola.

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, è intervenuto al riguardo parlando al margine dell’appuntamento presso l’Ospedale ‘Spallanzani’ di Roma per la somministrazione dei vaccini ai calciatori della Nazionale Italiana indicati dal ct Roberto Mancini. Ecco quanto riportato dai colleghi di Calciomercato.com:

“Ringrazio il Governo per averci dato la possibilità di disputare in Italia la fase finale dell’Europeo e ci permetterà di farlo nella massima sicurezza sia per gli atleti che oggi sono stati vaccinati sia tutti coloro che vorranno vivere l’evento sportivo. Ci posizioniamo a valle delle fasce protette secondo le linee guida. In base alle indicazioni del ct Roberto Mancini sono stati vaccinati quest’oggi 12 calciatori a Roma e 14 a Milano. Poi, in vista dell’Europeo, questo numero dovrà essere ristretto. Grazie anche al commissario Figliolo e al dottor Vaia per la disponibilità”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Segnala a Zazoom - Blog Directory