Agnelli: “Fra noi club c’è un patto di sangue, la Superlega vincerà al 100%. Dobbiamo uscire dal monopolio dei rivali”

agnelli eca
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la disfatta – forse solo momentanea – della fondazione della Super League, progetto durato giusto 48 ore, ha parlato ai colleghi de La Repubblica Andrea Agnelli, presidente della Juventus, ex presidente dell’Eca e vicepresidente del Comitato dei Club Fondatori della Superlega. Il numero uno bianconero ha rimarcato come il progetto andrà avanti e ritornerà, a detta sua, a dire la propria in quanto “competizione più bella del mondo”. Segue uno stralcio dell’intervista, segnalato dalla nostra redazione:

Fra noi club c’è un patto di sangue, il progetto della Super League ha il 100% di possibilità di successo; andiamo avanti. Vogliamo creare la competizione più bella al mondo capace di portare benefici all’intera piramide del calcio, aumentando la distribuzione delle risorse agli altri club e rimanendo aperta con cinque posti disponibili ogni anno per gli altri da definire attraverso il dialogo con le istituzioni del calcio. C’è piena volontà di continuare a partecipare a campionato e coppe nazionali. Il bonus di 350 milioni l’anno è falso. Minacce Uefa? Temo molto di più una situazione di monopolio di fatto con il tentativo di impedire a società e giocatori di esercitare le proprie libertà sancite dal Trattato dell’Ue“.

Bisogna uscire da questa situazione di monopolio dove i nostri regolatori sono i nostri principali rivali. È un esercizio delle libertà. È il nostro auspicio il dialogo con Fifa e Uefa, abbiamo scritto ai presidenti. La Super League va avanti comunque. Se ci franno una proposta, la valuteremo. L’Uefa gestisce i nostri diritti, li vende, decide quanti ce ne redistribuisce e ci regola pure. Senza affrontare alcun rischio economico. Inoltre, è un nostro rivale. Mi pare un aspetto di grande valore per un’industria da 25 miliardi di euro. Fifa e Uefa fanno grandi ricavi con i nostri giocatori ma non ci hanno aiutato nei momenti di crisi“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Segnala a Zazoom - Blog Directory