“Mi hanno rubato l’idea”. Superlega doppia beffa per ADL: il motivo

de laurentiis mascherina el
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mi hanno rubato l’idea, questo potrebbe essere stato il primo pensiero di Aurelio De Laurentiis dopo la nascita della Superlega che ha visto, grande esclusa, proprio il Napoli del patron azzurro che fra i primi si era scagliato contro un sistema vecchio che andava rivoluzionato già dopo la sconfitta in semifinale di UEFA Europa League contro il Dnipro nel 2015.

L’edizione odierna de La Repubblica, si sofferma sul fatto che, il patron azzurro, nell’ambito dell’Assemblea di Lega si sarebbe limitato al ruolo di spettatore: durante gli attacchi di Urbano Cairo e Preziosi, specialmente rivolti ad Andrea Agnelli (alleato di ADL nella battaglia sui diritti tv e sui fondi), il patron azzurro ha presenziato, a microfono spento, guardando semplicemente il succedersi degli eventi.

Un silenzio, quello del numero uno azzurro, che parla da solo ed ora, ha anche le mani legate perché per primo si era scagliato contro un sistema definito da lui stesso “vecchio” e sarà difficile fare fuoco e fiamme contro la nascita della nuova competizione internazionale a cui il Napoli stesso doveva prender parte. Doppia beffa, quindi, per Aurelio De Laurentiis.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Segnala a Zazoom - Blog Directory