Pisacane, agente Insigne: “Ha un grande rapporto con Gattuso. L’unica cosa che faccio è non esasperare il tifoso che è in lui”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

A Canale 8, nel corso del programma Ne Parliamo il Lunedì, è intervenuto il procuratore di Lorenzo Insigne, Vincenzo Pisacane. Il procuratore del capitano azzurro ha risposto alle domande dei presenti in studio riguardanti il Napoli ed in particolare Lorenzo Insigne. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

Vittoria con la Fiorentina? Grandissima partita, ha dato morale e darà morale per mercoledì. Secondo me si esaspera un po’ troppo, noi napoletani se vinciamo una partita siamo da scudetto, se perdiamo invece l’allenatore deve stare a casa e Lorenzo deve riposare. Ci vuole più equilibrio anche in questo caso.

Insigne è un leader, lavori sulla sua testa?

“Non ho grandi meriti su questo. Io l’unica cosa che ho insegnato a Lorenzo è battere bene le punizioni (ride ndr). Credo sia scattato in lui un senso di responsabilità maggiore, lui è sempre stato un capitano senza fascia. Ora ha la fascia e si è responsabilizzato di più. Il merito è di Gattuso, ha un grande rapporto con il mister. C’è un rapporto di grande schiettezza, ci sono stati litigi e incomprensioni ma Lorenzo apprezza. Gennaro è schietto, parla sempre in faccia con tutti. È il lato caratteriale che va più apprezzato. L’unica cosa che faccio con Lorenzo è cercare di non esasperare il tifoso napoletano che è in lui“.

Insigne ha margini di miglioramento?

“Lui ha una grande forza, si lascia scivolare le critiche addosso. Io mi incazzo e lui no. Deve migliorare nel capire che le partite storte ci sono per tutti, quando si perde bisogna subito guardare avanti., sta facendo 12 km a partita. Lui le partite le perde due volte, da tifoso e da calciatore. Non mi piace fare paragoni, c’è a chi piace e chi non piace. Se qualcuno dice che Lorenzo non è un campione, secondo me è giusto che faccia un altro lavoro“.

Stato d’animo in vista della Supercoppa? Lorenzo era abbastanza tranquillo, sa di dover fare una grande partita. La Juve è ferita, hanno perso il derby d’Italia. Sarà una partita importante e bella sotto l’aspetto del gioco. Io mi auguro che il Napoli possa portare a casa il trofeo, sarebbe la carica per il proseguo del campionato. Vincere aiuta a vincere, può tirar fuori una carica emotiva diversa. Stanno tutti bene, hanno tutti grande voglia.

Rinnovo del Contratto? C’è un problema di audio (ride ndr). In questo momento è giusto pensare solo agli impegni in campo. È importante dire che qualche giornale e un giornalista napoletano ha scritto che qualche settimana fa Lorenzo ha chiesto un aumento di contratto. Non c’è mai stato un incontro, nessuno ha mai chiesto un aumento contrattuale, non ci hanno mai chiesto niente. Perché screditare Lorenzo? Posso garantirvi che nella stessa giornata abbiamo ricevuto tantissimi messaggi dai tifosi arrabbiati“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI