Mancini sul Napoli: "Mi aspettavo di più dagli azzurri in ottica scudetto! Insigne insostituibile per la Nazionale, su Emerson e Zaccagni..."

Mancini sul Napoli:

Roberto Mancini, commissario tecnico della nazionale italiana, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta Dello Sport. Il ct ha analizzato a 360 gradi la situazione del calcio italiano e si è soffermato anche sul momento che sta vivendo il Napoli. Dalla lotta scudetto, passando per Insigne e finendo con gli obiettivi Zaccagni ed Emerson Palmieri, Mancini ha detto la sua in modo esplicito e convincente. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione.

"Emerson e il Napoli? Auguro al ragazzo di giocare, per lui sarebbe importantissimo. Il Napoli è un club ambizioso, per lui sarebbe il massimo. Zaccagni? Il discorso è diverso: per un giovane l'importante è avere la certezza di giocare".

"Insigne? Per la nazionale è un giocatore insostituibile. Qualitativamente, per il ruolo di raccordo e per come lega il gruppo è il giocatore di cui non mi priverei".

"Dietro e Juve, Milan ed Inter? Il Napoli mi ha un po' deluso, pensavo che questo fosse il suo anno! Mi piace la Roma, che ha un gruppo giovane, ma occhio anche ad Atalanta e Lazio. Vedo un gruppo compatto in testa alla classifica".

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

Matteo D'Angelo
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram