Il mondo del calcio piange Jeremy Wisten: il 17enne, ex prodotto del vivaio del Manchester City, si è tolto la vita

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Jeremy Wisten, ex prodotto del vivaio del Manchester City, si è tolto la vita alla giovane età di 17 anni.

Una storia, quella del malawiano, che non vorremmo mai raccontare in questo modo, con questo epilogo. Dopo aver giocato con squadre dilettantistiche, nel 2016 il City lo nota e gli fa firmare un contratto.

Con la maglia dei citizens ha giocato per quattro stagioni con le squadre giovanili prima di trovarsi sul mercato degli svincolati e senza squadra. Proprio il Manchester City, su Twitter, ha reso noto il triste evento con un tweet di cordoglio che, tradotto, recita:

“La famiglia del Manchester City è rattristata nell’apprendere della morte dell’ex giocatore dell’Academy Jeremy Wisten. Inviamo le nostre più sentite condoglianze ai suoi amici e familiari. I nostri pensieri sono con te in questo momento difficile”

Non solo i citizens, anche Ashley Young, Yaya Touré, Aymeric Laporte, Raheem Sterling e tanti altri, hanno speso parole al bacio per il giovane ragazzo ed espresso il proprio cordoglio alla famiglia ed amici.

Le cause del decesso sono ancora ignote, ma è noto che il giovane fosse entrato in uno stato di depressione dopo il mancato rinnovo contrattuale con il Manchester City.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI