shinystat spazio napoli calcio news Cessione di Lozano? Via gli effetti del decreto crescita, gli azzurri dovranno restituire l'80% di tasse allo Stato!

Cessione di Lozano? Via gli effetti del decreto crescita, gli azzurri dovranno restituire l’80% di tasse allo Stato!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La delusione Lozano, al suo primo anno in azzurro, è stata vistosa. Pagato quasi 50 milioni, il messicano non ha mai trovato una sua dimensione, complice una situazione disastrata di inizio stagione.

Ora si vocifera di una sua cessione, ma la permanenza è ipotesi molto più accreditata. Per un fattore tecnico ma anche per uno puramente economico. Raffaele Auriemma, sulle colonne di Tuttosport, scrive:

“I nomi dei possibili partenti sono quattro, e cioè Koulibaly, Allan, Milik e Lozano. Anche se su Lozano va fatta una riflessione importante in termini contabili. L’anno scorso il Napoli lo acquistò dal Psv ed ottenne i benefici del decreto crescita sullo stipendio del calciatore da 4 milioni netti.

Invece di pagare il 100 per 100 di tasse, ha pagato solo il 20 per cento ma con la condizione che il calciatore rimanga nel club per almeno due anni. Se il Napoli lo cedesse nella prossima sessione di mercato, dovrà restituire allo Stato il restante 80 per cento di tasse non pagate”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy