shinystat spazio napoli calcio news Alvino: "Sono sicuro che Milik sarà ceduto. Sento e leggo troppi nomi ultimamente"

Alvino: “Sono sicuro che Milik sarà ceduto. Sento e leggo troppi nomi ultimamente”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
milik calciatore

Nel corso della trasmissione radiofonica Radio Goal, a cura di Radio Kiss Kiss Napoli, è intervenuto il giornalista sportivo Carlo Alvino, toccando diversi temi. Di seguito, ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

AZMOUN – “Credo che il Napoli si sia mosso per tempo. Il gradimento sul calciatore c’è, gli intermediari incaricati dal Napoli si sono mossi e la società si sta muovendo, ma c’è la questione legata alla sua nazionalità ed al suo status da extracomunitario”.

MILIK – “Sono sicuro che verrà ceduto, al miglior offerente. Il Napoli ha deciso di monetizzare quanto più possibile dal calciatore polacco; davanti al gradimento di Arek, verranno le condizioni del Napoli”.

OSIMHEN – “Ci sono club di Premier su di lui e quando scendono in campo loro non c’è competizione; non puoi scatenare un’asta con loro perché sono loro a dettare legge. Se il Napoli ha puntato il calciatore, deve muoversi e fare i passi decisivi prima che si scateni l’asta“.

“Sembra che al Napoli ultimamente, vengano accostati troppi giocatori. Ma quanto è lungo questo taccuino di Giuntoli? (ride, ndr)“.

“Non vorrei che qualcuno speculasse, io so che il Napoli ha le idee chiare e che Giuntoli si sente spesso con ADL e Gattuso ma non vorrei che il Napoli fosse diventata la gallina dalle uova d’oro, sento e leggo troppi nomi ultimamente“.

RIPRESA DEL CALCIO – “Il primo segnale più importante è stato il cambiamento di rotta operato dal Ministro Spadafora il quale ha capito che il ritorno alla normalità di tutta la Nazione passa soprattutto attraverso lo sport”.

In questa riunione di dopodomani, che ha inizio alle 18:30 e mi auguro finisca alle 18:35 cosicché tutti possano essere d’accordo, si deciderà come, quando e da dove ripartire“.

Mi farebbe piacere vedere prima scendere in campo le squadre impegnate in Coppa Italia, anche per vedere il Napoli disputare la semifinale, ma l’importante è che ritorni a rotolare il pallone sul rettangolo verde”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy