Ghoulam, spunta un retroscena sul contratto: ecco perchè il Napoli non riesce a cederlo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, il Napoli è fortemente interessato a fare un restyling nel ruolo di terzino sinistro. La volontà degli azzurri sarebbe quella di cedere Faouzi Ghoulam, che sembra ormai ai margini del progetto, ed acquistare Konstantinos Tsimikas dall’Olympiacos. Di seguito quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Il Napoli si era già fatto sotto per Tsimikas a gennaio, ma nel discorso ballavano circa 5 milioni di euro. Il terzino sinistro ha già ricevuto la benedizione del connazionale Manolas e di è detto favorevole ad un approdo in azzurro. Il futuro sembrerebbe già scritto, ma il Napoli ha un problema”.

“Prima di intervenire in quel ruolo infatti, gli azzurri devono cedere Faouzi Ghoulam. L’algerino ormai da tempo non dà garanzie dal punto di vista fisico ed è lentamente scivolato ai margini del progetto Napoli. Il problema principale per la cessione di Ghoulam è rappresentato dal contratto. Non solo il contratto da 4 milioni di euro è molto oneroso per un calciatore come lui che, come detto, non fornisce garanzie fisiche. Nel contratto di Ghoulam è inoltre presente un bonus di 5 milioni di euro, che il Napoli deve ancora versare. Tali bonus sono una parte dei 12 milioni riconosciuti all’algerino al momento del rinnovo nel 2017”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI