Iezzo ricorda vecchie glorie: “Nottata dopo Genova incredibile. Hamsik giocatore straordinario”

In diretta a Punto Nuovo Sport Show, in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli dal 2005 al 2011.

Colui, che insieme ad Emanuele Calaiò e tanti altri, è stato fra i pilastri del Napoli dalla Serie C alla massima serie, ha voluto ricordare le diverse emozioni provate nel corso degli anni in maglia azzurra, aprendo anche un piccolo focus sull’ex compagno di squadra Marek Hamsik.

Di seguito, ecco le parole dell’ex portiere azzurro:
Quell’anno al di là delle mie parate e dei gol di Emanuele, c’è stato un lavoro di tutta la squadra. A livello di cronaca risalta di più l’attaccante, ma fu un anno straordinario quello del 2007 andando in Serie A.

Marek un giocatore straordinario che non è mai stato portato a livelli importanti, come top player, perché è molto tranquillo, lontano dalle luci dei riflettori. Ancora oggi non riesco a capire se è destro o sinistro naturale. Ci sorprese già contro al Brescia e si è confermato con noi in squadra, si vedeva fosse un ragazzo dal futuro importante“.

Nottata dopo Genova incredibile, ma ricordo sempre che quando siamo entrati e abbiamo visto napoletani e genoani insieme, in unico stadio, tutti insieme in tutti i settori è stata un’emozione unica”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI