shinystat spazio napoli calcio news Pistocchi: "Il Napoli deve crescere dal punto di vista delle individualità. C'era un rigore clamoroso su Ghoulam"

Pistocchi: “Il Napoli deve crescere dal punto di vista delle individualità. C’era un rigore clamoroso su Ghoulam”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Maurizio Pistocchi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, trattando quello che è il momento difficile che sta attraversando il Napoli e non solo:

“Non è più tempo di un calcio con ideologie. Oggi l’allenatore deve essere capace di intuire le qualità dei giocatori e valorizzare le loro qualità.

Il caso di Ballardini al Genoa è emblematico. Ha avuto una media punti migliore di quelli che lo hanno succeduto, eppure oggi non allena. Questo ti fa pensare a un sistema corrotto.

Fatico a vedere dei fuoriclasse a Napoli se togliamo Koulibaly, straordinario, e Fabián che può diventare un grande calciatore. Il compito di Ancelotti è quello di trasformare tanti buoni calciatori in grandi calciatori in base al sistema di gioco.

De Laurentiis ha investito sul Napoli e Ancelotti, ma forse per crescere oggi ha bisogno di crescere dal punto di vista delle individualità. Quest’anno il Napoli ha alternato prestazioni buone ad altre meno buone. A Torino c’era un rigore clamoroso su Ghoulam, se l’arbitro l’avesse fischiato gli azzurri avrebbero vinto la partita”.

Preferenze privacy