shinystat spazio napoli calcio news Koulibaly, l'ex compagno Gorius: "Si sente in debito con i napoletani: ama la città e la sua gente. Non so se resterà ancora lì il prossimo anno"

Koulibaly, l’ex compagno Gorius: “Si sente in debito con i napoletani: ama la città e la sua gente. Non so se resterà ancora lì il prossimo anno”


Julien Gorius, centrocampista svincolato, è un ex compagno di Kalidou Koulibaly: entrambi cresciuti nel Metz, entrambi francesi di nascita, entrambi arrivati nel Genk nel luglio del 2012. Il giocatore ha rilasciato una breve intervista ai microfoni de Il Mattino.

Le sue parole:

” Praticamente Kalidou, non ha fatto vacanze: solo due settimane per riprendersi dalla Coppa d’ Africa. Poi, ci sono state tante voci su un suo possibile trasferimento in un top club. È qualcosa che può dare anche fastidio.

Non lo so se questo sarà il suo ultimo anno in azzurro. Kalidou mi ha sempre raccontato del suo amore per la gente di Napoli: anche sua moglie si trova benissimo in città, i loro figli sono napoletani. Però stiamo parlando di professionisti, credo sia legittima una sua ambizione di arrivare a giocare in uno dei primi cinque club al mondo che si sono interessati a lui. Della città mi ha raccontato solo cose straordinarie. Napoli lo ha accolto come un figlio, sente forte il legame con questa terra. Kalidou è al Napoli dal 2014 nonostante le tante offerte ricevute. Questo è anche il suo modo di sdebitarsi per il tanto amore dei napoletani.

Razzismo? Ha sofferto molto per gli insulti che ha subito”.