shinystat spazio napoli calcio news Manolas: "Sono nato pronto e lo dimostrerò al mister e a voi tifosi! Darei tutto per vincere un titolo"

Manolas: “Sono nato pronto e lo dimostrerò al mister e a voi tifosi! Darei tutto per vincere un titolo”


Manolas, il greco risponde alle domande dei tifosi a Dimaro

Bellissimo evento questa sera a Dimaro dove i tifosi del Napoli si sono radunati in piazza e hanno potuto interagire con i propri idoli. Sul palco Dries Mertens, il capitano Lorenzo Insigne e Kostas Manolas. Ecco le parole del greco.

Accoglienza a Napoli

“Ho trovato un clima molto famigliare con i ragazzi. Per primo ho incontrato Lorenzo che mi ha accolto molto bene, in generale vedo una squadra molto organizzata. Sono andato via da Roma ma non vi dirò il motivo, è mio personale. Il gol contro il Barcellona non me lo scorderò mai ma voglio rifarlo”.

Chi ti ha messo più in difficoltà dei giocatori del Napoli? “Al San Paolo nessuno mi ha messo in difficoltà, ma all’Olimpico Mertens che ha fatto una doppietta e se né andato vicino alla bandierina”.

Ancelotti

“Non ci sono parole per Ancelotti, quello che ha vinto dice molto. Con me i primi giorni è stato gentile e lo ringrazio. Gli prometto che farò di tutto per la squadra e per raggiungere gli obiettivi fissati”.

“Il campo è lo specchio per tutti i giocatori, dobbiamo sempre fare il massimo”.

Come ti sei sentito la prima volta che sei sceso in campo tra gli applausi? “Ringrazio tutti i tifosi per come mi hanno accolto, darò tutto con questa maglia per ripagare la fiducia di tutti quelli che mi hanno scelto. Sono pronto a dare il massimo”.

Coppia con Koulibaly

“Ho sempre detto ai miei vicini che Koulibaly è un giocatore molto forte, umile è un grandissimo giocatore con tanta qualità sia in difesa che quando ha possesso palla. Spero ci troveremo benissimo lo aspetto qua quando tornerà vicino alla squadra. Faremo grandi cose insieme. Posso migliorare e lui idem accanto a me per aiutare il Napoli a raggiungere i suoi obiettivi”.

Albiol

“Albiol è stato un giocatore con molta esperienza che ha giocato tanti anni a Napoli, è stato un calciatore importante ma sono pronto per sostituirlo. Anche quando sono arrivato a Roma ho sostituto Benatia. Sono nato pronto, sono sempre pronto e lo farò vedere in campo”.

Avversario più ostico in carriera

“Zlatan Ibrahimovic sicuramente”.

Meglio Napoli o Roma? “Te lo dirò la prossima estate quando saremo di nuovo qui”.

Cosa pensavi di Napoli prima di arrivare? “Vedendo il Napoli in campo come si esprimeva ed esprimeva il suo calcio mi piaceva molto come avversario. Sono venuto qui per vederlo ancora più da vicino”.

Cosa daresti per vincere lo scudetto? “Darei tutto per vincere un titolo”.

Per restare aggiornato CLICCA QUI