Anastasio: “Se fossi un calciatore sarei Rog! La squadra è consapevole, ieri sera i giocatori mi hanno detto…”

anastasio verdi hysaj
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Marco Anastasio, vincitore di X Factor 2018, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte

“Mi sto godendo la tranquillità a casa. Non sono ancora iscritto al Club Napoli Meta, vogliono farmi membro onorario. 

Quando ero ad X Factor tramite soffiate segrete sono riuscito a sapere i risultati del Napoli, in teoria non potevo saperli. Mi hanno fatto vedere Napoli-Roma, e basta. Non ho potuto vedere i miei sostenitori, mi dispiace. Ora devo recuperare. Domani sono alla Feltrinelli. Poi andrò a Milano. 

Sarri? Io non lo rinnegherò mai, ora c’è tensione, è un nome che non andava fatto alla cena del Napoli. Io non la capisco questa avversione. Dobbiamo solo essere grati. Il tifoso è lo scheletro che sostiene tutto: sa e apprezza Sarri. Non verrà dimenticato. Sull’anno scorso nessuno ricorderà dello scudetto della Juve, ma ricorderà Sarri al Napoli. La canzone è il mio tributo a lui. Se mi dessero l’ok prenderei l’aereo domani per andare a trovarlo al Chelsea. 

Se fossi un calciatore vorrei essere Marko Rog, voglio prendermi un giallo a partita

Io ieri ho parlato con la squadra, vi posso dire che li ho visti consapevoli delle loro potenzialità. Sono scaramantico, ma ho chiesto come la stanno prendendo. Loro mi hanno risposto ‘è dura ma sappiamo che è alla nostra portata’. Si riferivano all’Europa League“. 

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Segnala a Zazoom - Blog Directory