shinystat spazio napoli calcio news Napoli-Perin, più di un indizio. Tra le richieste del Genoa e l'interesse di altri club: la situazione

Napoli-Perin, più di un indizio. Tra le richieste del Genoa e l’interesse di altri club: la situazione


Mattia Perin al Napoli: se ne è parlato e se ne parla, ancora poco ma presto la questione potrebbe seriamente scaldarsi. Sì, perché il Napoli, non è un segreto, cerca un portiere, individuato proprio nell’estremo difensore del Genoa. Più di un ammiccamento, in realtà, e il corteggiamento è iniziato quando gli azzurri hanno chiuso per Pavoletti a fine dicembre. Un sondaggio, per il momento. Ma c’è qualcosa di concreto che bolle seriamente in pentola: proviamo a raccontarvelo.

Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione il Genoa avrebbe ricevuto le chiamate dell’entourage del ragazzo: probabile che dietro ci sia un club pronto a offrirgli un contratto importante ed un ruolo da protagonista. Che quel club sia il Napoli? Da Genova sono sicuri: tutto sembra spingere in questa direzione. Il classe 1992 al momento è infortunato e su di lui sarebbe piombata anche la Lazio, desiderosa di averlo in biancoceleste: i capitolini starebbero pensando anche ad una offerta comprendente soldi più il cartellino di Marchetti. Per ora solo pensieri.

Il Genoa, d’altro canto, non si accontenta di pochi spicci: una cifra vicina ai trenta milioni per convincere il Grifone a privarsi di uno dei suoi pezzi da novanta. Sull’ex Pescara, defilate ma comunque attente, anche Juventus ed Inter. Le concorrenti, in questo senso, non mancano.Una condizione da valutare: Perin tornerà solo nella prossima stagione, sarebbe una buona mossa investire una cifra considerevole su un portiere dalle indubbie qualità ma reduce da un infortunio serio? Poi un’altra ipotesi con cui fare i conti: è possibile una permanenza a Genova almeno per un altro anno, in modo tale da riprendersi completamente e, perché no, rimettersi in luce come si deve? Presto per dirlo. Seguiranno aggiornamenti. Anche questa si preannuncia essere una estate calda.

GENNARO DONNARUMMA
RIPRODUZIONE RISERVATA

Preferenze privacy