L’ex Savoldi: “I tifosi stiano vicino alla squadra, c’è bisogno del loro supporto”

Beppe Savoldi, ex attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“In momenti così è giusto che la tifoseria stia vicino alla squadra, ha bisogno del supporto dei tifosi. Le nuove idee di Sarri devono essere ancora assimilate e per questo ci vorrà un po’ di tempo. A Napoli è giusto che si vogliano subito i risultati, questa piazza non è seconda a nessuno. Risultati? Non capisco perché abbiano iniziato così male, il mister deve effettuare un cambio di rotta”.

Sul calcio del passato: “Il mio calcio era totalmente diverso da questo, c’era più passione. Oggi i giocatori non pensano più ai sentimenti, ma solo ai soldi”.

Sulle parole di Maradona: “Il presidente De Laurentiis ha scelto Sarri sapendo che ci sarebbe voluto tempo per vedere i primi risultati. Squadra ed impostazione sono cambiate, spostando così gli equilibri”.

Su Higuain e Gabbiadini: “Io sono totalmente diverso da questi due giocatori. Gli attaccanti in Serie A spesso si trovano in difficoltà perché le difese si chiudono, ci vorrebbero giocatori con un gran fisico”.