Home » Copertina Calcio Napoli » RILEGGI LIVE EUROPA LEAGUE - Napoli-Trabzonspor 1-0 (18' De Guzman): Finita la gara! Gli azzurri volano agli ottavi di finale!

RILEGGI LIVE EUROPA LEAGUE – Napoli-Trabzonspor 1-0 (18′ De Guzman): Finita la gara! Gli azzurri volano agli ottavi di finale!

La diretta testuale di Napoli – Trabzonspor termina qui. Per pagelle, approfondimenti ed interviste restate collegati su SpazioNapoli.it

Una rete nel primo tempo di De Guzman basta al Napoli per avere la meglio del Trabzonspor. La partita è stata giocata su ritmi bassi con gli azzurri che l’hanno avuta nelle proprie mani fin dal primo minuto non correndo praticamente mai nessun rischio. Il punteggio poteva essere ben più largo ma Hakan si è opposto più volte ai tentativi dei ragazzi di Benitez. Il Napoli dunque si qualifica agevolmente agli ottavi di finale di Europa League.

93′ – Finita la partita! Napoli agli ottavi di finale di Europa League!

91′ – La partita si avvia verso la fine senza particolari sussulti, gli azzurri continuano a controllare agevolmente la situazione.

90′ – Concessi 3 minuti di recupero.

86′ – Ultimo cambio anche per il Trabzonspor: esce Dorsun ed entra Zeki.

83′ – Buon intervento di Rafael che blocca un tiro dal limite dell’area di un giocatore del Trabzonspor, il pubblico del San Paolo applaude il portiere brasiliano per la parata.

83′ – Cambio per il Trabzonspor: esce Zengin ed entra Ylmaz.

82′ – Sulla punizione susseguente l’ammonizione di Ozer ci ha provato Gabbiadini, il pallone però è terminato a lato.

81′ – Ammonito Ozer per un fallo da dietro su Inler.

80′ – Punizione pericolosa di Ekici che termina non molto lontana dal palo della porta difesa da Rafael.

77′ – Ancora Napoli vicino al gol! Mertens entra in area e prova il suo consueto tiro a giro, Hakan si oppone anche a questo tentativo distendendosi sulla sua sinistra.

75′ – Un cambio per parte: nel Napoli esce Callejon ed entra Hamsik, nel Trabzonspor esce Fatih ed entra Sefa.

72′ – Ancora un occasione per i partenopei! Bel cross di Zapata, Gabbiadini fa passare la palla con un velo che quindi arriva a Callejon, lo spagnolo prova il destro ma Hakan si oppone nuovamente.

70′ – Palo di Callejon! Lo spagnolo, che sta cercando a tutti i costi la rete, stavolta ci ha provato dalla distanza; il pallone colpisce il palo esterno ed esce fuori. Applausi del San Paolo per Callejon.

69′ – Altro cambio nel Napoli: esce De Guzman ed entra Gabbiadini.

67′ – Incredibile occasione per il Napoli! Mertens cambia perfettamente gioco servendo Callejon, lo spagnolo elude l’intervento di Bosingwa con un sombrero in area turca e spara con il destro, il portiere avversario però viene centrato in pieno dalla violenta conclusione dell’ex Real Madrid.

62′ – Primo cambio nel Napoli: esce Higuain ed entra Zapata.

61′ – Anche al San Paolo i tifosi del Trabzonspor fanno festa per ricordare la conquista di Trebisonda dell’impero Ottomano nel 1461. Intanto Hakan sventa un tiro dal limite di Jorginho.

58′ – Annullata una rete al Napoli! Lancio lungo per Callejon, pescato in posizione di fuorigioco, che ha messo al centro per Higuain che a sua volta aveva appoggiato in rete. Moltissimi dubbi sulla posizione dello spagnolo che in effetti sembrava in linea.

LEGGI ANCHE:   Kvaratskhelia: "Spalletti mi ha convinto ad accettare l'offerta del Napoli. Sono indeciso tra due numeri di maglia"

56′ – Ammonito Hakan che ha protestato tantissimo per una posizione di fuorigioco non fischiata a Callejon.

54′ – Ghoulam ha provato ad incunearsi e a servire un pallone basso in area turca, fa buona guardia ancora Hakan.

51′ – La gara prosegue sullo stesso canovaccio del primo tempo: il Napoli amministra il vantaggio rendendosi pericoloso quando accelera, il Trabzonsposr si difende arrancando e quando può prova la transizione offensiva.

47′ – Bel cross di Mesto che in sovrapposizione è stato servito da Callejon, Hakan esce in presa alta e blocca il pallone.

45′ – Iniziato il secondo tempo!

22:05 – Le squadre tornano in campo, tra poco si ricomincia.

46′ – Finisce qui il primo tempo!

45′ – Concesso un minuto di recupero.

42′ – Rete annullata al Trabzonspor! Zengin ha provato il sinistro da dentro l’area ma Rafael si è opposto, sulla ribattuta ha messo dentro Hatik che però si trovava in netta posizione di fuorigioco.

41′ – Ammonito Ekici per un fallo su Britos, questo era almeno il terzo fallo per il centrocampista turco.

38′ – Altro contropiede per i partenopei, Mertens però sbaglia il passaggio decisivo e l’azione sfuma.

37′ – Punizione sballata di Ekici che intendeva servire qualcuno al centro, la sfera però prende una strana traiettoria e Rafael smanaccia in angolo.

35′ – La gara vive di folate, i ritmi sono bassi e la palla staziona a centrocampo. Gli azzurri però quando di accelerare sono sempre pericolosi.

34′ – Ancora Napoli! Mesto recupera con caparbietà un pallone sulla trequarti turca e se lo porta al limite dell’area, prova il destro ma la sfera termina fuori la sua corsa.

31′ – Incredibile occasione per il Napoli! De Guzman, tutto solo all’interno dell’area turca e a tu per tu con Hakan, sbaglia il diagonale del raddoppio che quasi non si trasforma in un assist per Callejon che non ci arriva di poco.

24′ – Pericoloso il Trabzonspor! Hatik raccoglie una sponda di Cardozo e prova il tiro dal limite dell’area, la palla esce di pochissimo anche se Rafael sembrava essere sul pallone.

20′ – Ancora Napoli pericoloso! De Guzman, servito magistralmente da Higuain, mette al centro per Callejon che tira di sinistro e di prima intenzione dall’altezza del dischetto del calcio di rigore, Hakan si oppone con i pugni.

18′ – Ripartenza letale degli azzurri con Mertens che ha fatto un lancio perfetto di oltre 40 metri per Callejon, lo spagnolo stoppa e prova il tiro di destro, Hakan salva ma non può nulla sulla ribattuta di De Guzman che mette dentro in spaccata. 1-0!

18′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL!!!!!!! DEEEEEEE GUUUUUZMAAAAAAAAAANNNN!!!!!

16′ – Grandissimo controllo in area di Higuain su un lancio da lontano di Henrique, il centravanti argentino viene però fermato poco prima di provare il tiro da ottima posizione.

13′ – Ci ha provato Ekici con un tiro da molto lontano, la palla termina ampiamente fuori.

10′ – Occasione Napoli! Prima occasione del match per gli azzurri: Higuain serve deliziosamente Mertens in area che era decentrato sulla sinistra, il belga si sposta la palla sul mancino e va al tiro che però termina sull’esterno della rete.

LEGGI ANCHE:   Kvaratskhelia-Juventus, l'agente del georgiano svela un retroscena a sorpresa

8′ – Bel lancio di Jorginho che pesca Callejon in area, lo spagnolo crossa al centro un pallone basso dove però non arriva nessun calciatore azzurro.

6′ – Brutto intervento a centrocampo ai danni di Mertens, se la cava con un richiamo il giocatore del Trabzonspor che ha commesso il fallo.

3′ – Primi minuti di sostanziale studio tra le due formazioni che tendono a non scoprirsi più di tanto.

1′ – Iniziata la partita!

21:02 – Squadre in campo, si suona l’inno dell’Europa League.

20:50 – Riscaldamento terminato, le squadre tornano negli spogliatoi.

20:35 – Le squadre sono scese in campo da qualche minuto per effettuare il riscaldamento.

20:00 – Il profilo Twitter del Napoli ha riportato alcuni brevi dichiarazioni del terzino azzurro Giandomenico Mesto che ha provato a dare la carica a pochi minuti dal fischio di inizio (clicca qui per leggerle).

Turn-over ma non troppo, questa la decisione di Rafa Benitez che non risparmia il Pipita Higuain nonostante il risultato della gara d’andata. Importante il ritorno di Rafael in porta dopo l’esclusione nell’ultima gara di campionato. Dunque davanti al brasiliano il tecnico spagnolo schiera la consueta difesa a quattro composta da Mesto, Henrique, Britos e Ghoulam. A centrocampo, dopo una lunga assenza, tornano a giocare insieme Inler e Jorginho. In avanti il trio dei trequartisti sarà formato da Callejon, De Guzman e Mertens, la punta sarà come detto Higuain. Yanal, tecnico dei turchi, ha ancora problemi di formazione e per fare bella figura al San Paolo punterà sulla voglia di riscatto dei suoi. L’attacco è affidato all’ex Benfica Oscar Cardozo.

Ecco le formazioni ufficiali:

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Henrique, Britos, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, De Guzman, Mertens; Higuain.

A disposizione: Andujar, Koulibaly, Garagano, David Lopez, Hamsik, Gabbiadini, Zapata. Allenatore: Benitez.

TRABZONSPOR (4-3-3): Hakan; Salih, Bosingwa, Aykut, İshak; Medjani, Mehmet, Özer; Fatih, Erkan, Cardozo.

A disposizione: İbrahim, Musa, Zeki, Constant, Sefa, Soner. Allenatore: Yanal.

Chiudere il discorso qualificazione senza rischiare nulla, forti del risultato della partita d’andata terminata 0-4, il più ampio scarto mai realizzato in una trasferta di Europa League nei sedicesimi di finale. Il Napoli di Benitez dovrà comunque stare attento al Trabzonspor, non tanto per il discorso qualificazione che pare già archiviato, ma per non incappare in una brutta figura contro un avversario modesto e soprattutto per incrementare il coefficiente UEFA, fattore da non trascurare per eventuali sorteggi nella prossima stagione degli azzurri. Yanal (tecnico della squadra ospite, ndr) ha ancora problemi di formazione pur avendo recuperato gli squalificati Constant ed Ekici. Benitez, invece, dovrebbe attuare ampio turn-over in vista dei tanti impegni ravvicinati e per dare spazio a chi ha giocato poco nell’ultimo periodo.

Amici di SpazioNapoli buonasera e benvenuti al live testuale di Napoli-Trabzonspor, ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.