shinystat spazio napoli calcio news Pandev: "Supercoppa fasulla"

Pandev: “Supercoppa fasulla”


“Contro la Juve si sa com’è…Supercoppa fasulla, ci rifaremo a Torino“.
Non usa certo parole di circostanza Goran Pandev in vista dell’incontro di sabato 20 ottobre contro la Juventus. Anzi il macedone non ha ancora dimenticato la notte di Pechino, quella dove fu espulso senza nessun motivo, a detta sua, cosa che dirotto inevitabilmente la gara a favore della Juventus, squadra contro la quale Pandev dichiara di aspettarsi sempre situazioni simili.

Pandev conferma ancora una volta la sua versione dei fatti: ovvero di non aver detto nulla di ingiurioso verso l’arbitro o gli assistenti e che quindi l’espulsione fu assolutamente ingiusta: “A Pechino è stata giocata una Supercoppa fasulla – dice con la rabbia di chi ancora sente bruciare quella che reputa un’ingiustizia – perché io non dissi niente al guardalinee e l’arbitro Mazzoleni mi mostrò il cartellino rosso. Di una cosa si può esser certi: nella prossima partita, quella che sabato prossimo giocheremo allo Juventus Stadium, terrò la bocca cucita. Anzi, non girerò neanche la faccia verso il guardalinee o verso l’arbitro qualora dovessi subire un fallo. Ormai ho capito come si deve giocare contro la Juventus“.

Il macedone  grida vendetta per l’onta cinese ed è pronto a siglare il suo personale quarto gol ai bianconeri da quando veste la casacca del Napoli, 2 in campionato e 1 proprio in Supercoppa, nella trasferta di Torino. Gol che spera possa essere più fruttuoso ai fini del risultato di quello siglato a Pechino: “Da quando indosso la maglia del Napoli racconta l’attaccante – ho già segnato tre volte alla Juventus e ora voglio farne un altro. Dobbiamo andare a Torino senza paura, perché abbiamo dimostrato che possiamo giocare a viso aperto contro chiunque e che possiamo battere gli attuali campioni d’Italia. Dobbiamo vendicare la partita dell’11 agosto, che sappiamo tutti come andò a finire…”.

 

Fonte: Tuttosport