shinystat spazio napoli calcio news Ronaldo e quella notte "particolare" al Camp Nou: è uscita fuori la verità

Ronaldo e quella notte “particolare” al Camp Nou: è uscita fuori la verità


Correva la stagione 1996/97 e il ventenne brasiliano proveniente dal PSV Eindhoven esibiva con piena ingenuità il suo talento, seducendo un appassionato presidente dell’Inter, Massimo Moratti, che realizza la prima operazione di mercato che punta a edificare una compagine attorno all’estro del Fenomeno che diverrà emblema dell’intero Gruppo.

Quell’anno catalano collezionò 47 gol in 49 partitevincendo una Coppa delle Coppe e diverse altre mete. Imprese narrate in un libro, segnalato da siti specializzati, dal titolo poco esplicito per quanto attiene al giocatore. “I 113 anni di storia del Barcellona spiegati in 113 storie” si incentra su racconti inerenti alla gloriosa società tra cui una storia alquanto pruriginosa che ha come protagonista il brasiliano.
“Una volta Ronaldo si attardò a uscire dal Camp Nou dopo una partita e la sicurezza dello stadio si preoccupò. I vigilanti decisero così di entrare nello spogliatoio per vedere cosa stava succedendo, sapendo che era in giro per far vedere l’impianto a due ragazze. Entrando, però, lo videro mentre faceva sesso con quelle ragazze“. Esuberanza quella del brasiliano divenuta leggendariache non venne punita dall’allora presidente del Barcellona, Josep Lluis Nunez, per via della sua giovane età.
fonte: sport.virgilio.it