shinystat spazio napoli calcio news Bagni: "Il Napoli può arrivare alla Champions. Spero che Lavezzi capisca che il Napoli è casa sua"

Bagni: “Il Napoli può arrivare alla Champions. Spero che Lavezzi capisca che il Napoli è casa sua”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Salvatore Bagni parla ai microfoni di Marte Sport Live:

“Il Napoli ha un organico di livello e dovrà fare la differenza pure a Bologna. Secondo me il Napoli con tre vittorie ce la fa senza neanche vedere la classifica avulsa. Non credo che la Lazio faccia tre vittorie. Cesena-Udinese? I romagnoli ci proveranno nonostante la retrocessione, forse hanno cambiato un po’ troppo la mentalità e hanno pagato questo aspetto. L’Inter? Stramaccioni ha dato serenità, gli obiettivi poi erano lontani e non hanno avuto la pressione. Comunque i nerazzurri hanno un calendario difficile. Il mio futuro? Ho sempre preferito fare il free-lance, ma ho anche lavorato con diversi club, vedremo cosa succederà. Insigne? Io lo farei giocare ancora, nel Napoli non potrebbe fare il titolare, quindi è inutile fare 6-7 partite all’anno. Lavezzi? Spero che il Pocho capisca che il Napoli è casa sua. Non sono molte le squadre che possono pagare la clausola rescissoria anche se forse in Francia può succedere qualcosa. A 27 anni è giusto vedere pure il fattore economico, però – ad esempio – nel campionato russo mi farebbe tristezza. Se fossi in lui, non andrei all’Anzhi o allo Zenit. Cissokho? Giocava in B nel Guignon e io lo trattai. Andò al Vitoria Setubal che non aveva i soldi per pagare gli stipendi a metà campionato. Il Porto lo acquistò per 350mila euro, io lo proposi ma nessuno disse sì. Dopo sei mesi, venne venduto per 15 milioni di euro. Può essere un buon acquisto se costa 7 milioni. Domenica vorrei essere a Bologna per la partita. Maradona? Secondo me sarà in tribuna il 20 maggio per la finale di Coppa Italia”.

fonte: Radio Marte

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy