Ilaria Puglia: “Il Pocho ci rende felici”

Oj vita mia
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ho un sacco di amici interisti, uno si dichiara addirittura interista maradoniano riconoscendo il genio che è stato Diego. Quando siamo stati superiori noi, lo hanno sempre riconosciuto, persino più di quanto abbia riconosciuto io a volte i loro meriti. Sono forse i tifosi avversari con cui discuto meglio. Prima di venire allo stadio, li ho salutati su Facebook: “Non penserò neanche una volta a voi tra le 20.45 e le 22.45”, ho scritto. E così è stato, mentre gustavo il panino con le melenzane a funghetti, mentre godevo delle splendide giocate che i nostri ci regalavano, mentre osservavo stupita la crescita di Inler. Quando Lavezzi ha toccato quella palla ho pensato: “Ecco, adesso o la lancia verso la curva o mi rende felice”. E quando quella palla è entrata, mentre in tribuna ci abbracciavamo forte, mi sono venuti in mente proprio loro, i miei amici interisti. Quando tutti insieme, noi del San Paolo abbiamo intonato il coro per il Pocho, mentre sorridevo persino con le sopracciglia, ho pensato a Rossano, Luca, Alfredo. È a loro che dedico il mio sorriso. L’abbiamo meritata. A loro voglio bene, al Napoli di più.

Fonte: Il Mattino

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI