La notte speciale di Gianluca Grava

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Gianluca Grava ci sarà.

Lì, al suo posto, sul centrodestra della difesa. Ma questa volta dall’altra parte non c’è il Cittadella o la Vis Pesaro, questa volta c’è il Chelsea.

La notte magica di Gianluca Grava, capitano e simbolo del Napoli che è cresciuto con lui passo dopo passo. Aveva già esordito in Champions League per pochi minuti sotto il cielo di un’altra notte magica, quella di Vilareal che aveva suggellato il passaggio del turno, ma quella era stata più che altro una passerella.

Domani sera nella notte del San Paolo sarà lui il protagonista causa anche l’infortunio accorso a Hugo Campagnaro e siamo sicuri che Gravatar con generosità e coraggio riuscirà a fermare Drogba and company come ha già fatto in passato contro avversari meno blasonati. Il Napoli vuole scrivere la storia, quella stessa storia di cui Gianluca Grava è uno dei protagonisti avendo sudato la maglia azzurra dal 2004 ad oggi con prestazioni impeccabili e un cuore infinito.

Nelle ultime due occasioni in cui è stato chiamato in causa ha risposto come sempre presente contro Chievo e a Firenze, proprio contro la squadra contro la quale si era infortunato la stagione scorsa. Adesso avrà una nuova occasione, indossando con orgoglio quella fascia sul braccio.

Appuntamento al San Paolo, c’è un nuovo capitolo da scrivere.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI