Ufficiale, Udinese-Napoli sarà sospesa nel primo tempo: il motivo

UFFICIALE – L’Udinese ha comunicato sul proprio sito ufficiale che il match contro il Napoli sarà sospeso nel primo tempo: i dettagli

Domani alle ore 20:45 al Bluenergy Stadium andrà in scena Udinese-Napoli, posticipo della giornata numero 35 del campionato di Serie A. Non uno stadio qualsiasi per la squadra azzurra e per i suoi tifosi. Il 4 maggio scorso su quel prato verde i partenopei hanno festeggiato il terzo scudetto della propria storia. In occasione del primo anniversario del trionfo, per puro caso, il Napoli tornerà ad Udine, mentre nelle sale cinematografiche i tifosi stanno assistendo al film “Sarò con te“, docufilm della trionfale scorsa stagione.

In questi giorni ricade però anche una spiacevole ricorrenza per la città di Udine e, in generale, per tutto il Friuli Venezia Giulia. Stiamo parlando del catastrofico terremoto del 6 maggio 1976.

Durante Udinese-Napoli si commemorerà il terremoto del 1976

Il club bianconero ha quindi deciso di commemorare l’evento, come segno di vicinanza alle oltre 960 vittime della catastrofe. Di seguito il comunicato dell’Udinese, che prevede anche una sospensione del match:

“A 48 anni da una tragedia che ha segnato e segnerà per sempre la nostra terra, Udinese Calcio non dimentica il terremoto del Friuli del 6 maggio 1976.
Una ferita profonda per il nostro popolo che sarà commemorata in occasione della partita di lunedì sera che cade nel giorno del 48esimo anniversario.
Alle 21.00 e 12” , orario in cui si verificò la scossa, Udinese e Napoli interromperanno per qualche secondo la partita in segno di rispetto per ricordare le 965 vittime che resteranno per sempre nei nostri cuori.
Inoltre, nel pre gara, i bianconeri, a fine riscaldamento, porteranno un mazzo di fiori in curva Nord proprio in onore delle vittime”.
Udinese-Napoli sarà sospesa nel primo tempo: il motivo
Udinese-Napoli, nel primo tempo commemorazione del terremoto del 1976 (LaPresse) – spazionapoli.it

Stando al comunicato le squadre stopperanno il gioco all’incirca alle ore 21.00. Quindi il cronometro del direttore di gara Aureliano dovrebbe segnare il minuto 15 della prima frazione di gioco. Le altre iniziative comunicate dall’Udinese per commemorare la catastrofe naturale sono state schedulate prima dell’inizio della gara, durante il riscaldamento delle due squadre.

6 maggio 1976, il terremoto che distrusse il Friuli

Si tratta di un evento che ha lasciato un solco molto profondo nell’intera regione. Il 6 maggio 1976 un terremoto di magnitudo 6.4 colpì duramente il Friuli e in particolare la media valle del Fiume Tagliamento, coinvolgendo oltre cento paesi nelle Province di Udine e Pordenone. Il terremoto, avvertito in quasi tutta l’Italia centro-settentrionale, fu seguito da numerose repliche, alcune delle quali molto forti. Il 15 settembre una nuova scossa di magnitudo 5.9 provocò ulteriori distruzioni.

Home » Notizie Napoli Calcio » Ultim'ora sul Calcio Napoli, le news » Ufficiale, Udinese-Napoli sarà sospesa nel primo tempo: il motivo

Gestione cookie