Moratti sul Napoli: “C’è un azzurro che porterei all’Inter”

A “Radio Goal”, programma radiofonico su Kiss Kiss Napoli, è intervenuto l’ex Presidente dell’Inter Massimo Moratti che ha analizzato il momento positivo del Napoli, in corsa per lo scudetto, e le questioni societarie della Juventus.

Di seguito quanto evidenziato dalla redazione:

Sulla sconfitta con l’Empoli di ieri sera:
“Inaspettata anche se dopo una vittoria importante come quella della Supercoppa un involontario rilassamento ci può essere”.

Inter fuori dalla lotta scudetto?
“In una situazione normale penserei di sì, difficile puntare alla vittoria dello scudetto. È un dovere far bene, è un dovere entrare in campo per vincere. Il Napoli, però, fa un altro campionato dal punto di vista del gioco: è entusiasmante, è tutta un’altra cosa”.

Napoli possibile protagonista in Champions?
“Certamente, il gioco che ha è di successo anche in ambito europeo. La vera novità è che è forte da tutti i punti di vista, non è più una squadra provinciale – ciòè solo in Italia – ma anche in Europa”.

Riguardo i rimpianti per l’Inter nell’anno ’98:
“Quella squadra di vincere e avere una soddisfazione superiore alla Coppa Uefa, doveva essere ricordata anche per lo scudetto”.

FOTO GETTY – Cristiano Ronaldo Al-Nassr

Differenze tra Cristiano Ronaldo e Ronaldo il Fenomeno?
“Sì, anche se con il Ronaldo vero non abbiamo vinto il campionato. Ronaldo nostro era fantastico. Questo è un grandissimo giocatore con carattere notevole, fantastico, la Juve ha fatto bene a prenderlo. Non conosco i termini di acquisto, ma è stato un affare pesante”.

Sullle difficoltà della Juventus:
“In questi anni qui è stata in una situazione difficile, non ha espresso il massimo di quello che aveva investito. Il calcio è così, ti può capitare che quando pensi che tutto vada bene in realtà le cose siano diverse”.

Riguardo l’inchiesta Prisma:
“Non mi piace commentarla. La trovo abbastanza pericolosa. Devo dire sinceramente che è normale che una società quotata in borsa deve essere attenta e forse non lo è stata”.

Osimhen Inter: il sogno di Moratti

Quasi al termine dell’intervista De Maggio chiede a Moratti quale giocatore comprerebbe dal Napoli se fosse ancora il Presidente dei nerazzurri:

LEGGI ANCHE:   Caso plusvalenze, Salvini incredulo: "Punita solo la Juve? Strano"

Quale calciatore prenderei dal Napoli se fossi ancora Presidente dell’Inter?
“Me ne piacciono 2/3, ma Osimhen su tutti. È eccezionale, migliora di volta in volta ed è coraggioso”.

Home » News Calcio Napoli » Moratti sul Napoli: “C’è un azzurro che porterei all’Inter”