I napoletani non dimenticano Lavezzi: tutti contro l’ex Roma

Il Napoli e il Perugia si sono sfidate nell’amichevole odierna, che ha visto uscire vincitrice la squadra di Luciano Spalletti. Un amichevole per testare nuove soluzioni tecnico-tattiche, oltre che per mettere minuti nelle gambe, fattore fondamentale in questa fase embrionale di stagione.

Nel corso del secondo tempo, è entrato in campo per gli umbri anche Aleandro Rosi, calciatore ex Roma protagonista nel 2011 di un episodio sgradevole con l’ex azzurro Ezequiel Lavezzi.

I due si resero protagonisti di uno scambio di sputi, non visto dall’arbitro ma intercettato dalla successiva prova tv.

ROME, ITALY – MAY 20: Ezequiel Lavezzi of Napoli celebrates victory after the Tim Cup final match between Juventus FC and SSC Napoli at Olimpico Stadium on May 20, 2012 in Rome, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

I tifosi del Napoli, che non hanno dimenticato affatto quanto è successo più di undici anni fa, hanno riservato dei cori contro l’ex calciatore giallorosso, intonando frattanto anche il nome dell’ex idolo Lavezzi.

LEGGI ANCHE:   "Napoli-Roma sarà visibile ovunque": c'è l'annuncio della società!

Inoltre, lo stesso Rosi si rese protagonista di un’esultanza discutibile nel corso di un Crotone-Napoli del 2016: l’esterno segnò il gol dell’1-2, mostrando le orecchie ai tifosi partenopei presenti nella tribuna ospiti dello Scida. Un episodio che dimostra lo scarso feeling tra il calciatore e la tifoseria partenopea, che dopo tanti anni continua a trascinarsi.

Home » News Calcio Napoli » I napoletani non dimenticano Lavezzi: tutti contro l’ex Roma