shinystat spazio napoli calcio news Relive Napoli-Deportivo Camioneros 1-1 (11' De Simone, 44' Chamorro) / Pareggio di rigore, buon punto per Gaetano e compagni!

Relive Napoli-Deportivo Camioneros 1-1 (11′ De Simone, 44′ Chamorro) / Pareggio di rigore, buon punto per Gaetano e compagni!


La diretta testuale di Napoli-Deportivo Camioneros finisce qui. Per restare sempre aggiornati sulle vicende del settore giovanile azzurro, continuate sempre a seguirci su SpazioNapoli.it. 

Risultato giusto quello maturato al Raciti di Quarrata: un uno ad uno non senza qualche emozione. Partono in sordina gli azzurrini, che passano in vantaggio su rigore trasformato da De Simone. Partita di grande intensità, molto fisica e giocata su ritmi elevati. L’espulsione di Schiavi, a fine primo tempo, indirizza un po’ il canovaccio nella ripresa, con i ragazzi di Saurini attenti a difendere il risultato dalle incursioni degli argentini che più volte hanno provato a sorprendere Marfella, pur senza riuscirci. Un punto tutto sommato positivo per il Napoli che, visto l’uomo in meno, avrebbe potuto concedere sicuramente qualcosa in più all’avversario.

90+4′ – Finisce la partita. Napoli e Deportivo Camioneros pareggiano 1-1.

90′ – Quattro minuti di recupero. Pochi secondi fa da punizione ribattuta ci prova Altamirano da fuori. Tiro potente ma la palla finisce alta sopra la traversa.

87′ – Esce Moyano, entra De Leon.

85′ – Cross dentro, Mezzoni anticipato da Altamirano che di testa mette fuori. Ancora uno ad uno mentre mancano circa cinque minuti alla fine del match.

76′ – Esce Barra, entra Inglese per il Camioneros.

76′ – Ryusso con una palla lunga cerca e trova Mezzoni, neo-acquisto: il ragazzo cincischia, si fa rimontare e il suo tiro risulta essere blando e facilmente respinto.

72′ – Grandissima azione di D’Ignazio che con un doppio passo supera il diretto avversario. Entra in area, e dal vertice dell’area lascia partire il sinistro che si stampa all’incrocio!

71′ – Punizione per il Napoli battuta da Acunzo, palla che arriva verso Sainté che non ci arriva per un soffio. Palla bloccata in due tempi dall’estremo difensore argentino.

70′ – Cambio anche per il Camioneros: esce Heinze, entra Maldonado

68′ – Terzo e quarto cambio per gli azzurri: escono Milanese e Zerbin, entrano Sainté e Mezzoni. Esordio per entrambi!

63′ – Camioneros ancora in avanti: cross dalla sinistra di Chamorro per Heinze che arriva da dietro, ma Milanese libera in spaccata.

60′ – Fallo su Granata non fischiato dall’arbitro. Sul ribaltamento dell’azione, fallo di Basit: il direttore di gara punisce con il giallo l’azzurrino

59′ – Punizione per il Camioneros battuta da Chamorro. Colpisce Duarte, ma la sfera colpisce un altro calciatore argentino e l’arbitro fischia il fuorigioco

55′ – Terzo cambio per il Napoli: esce De Simone, ed entra Migliaccio. Gli azzurri, con questo cambio, passano ad un 3-4-2

55′ – Punizione guadagnata da D’Ignazio. Batte Russo, ma il tiro è centrale: semplice la parata di

48′ – Secondo cambio per il Napoli: esce Gaetano, ed entra Basit. Saurini prova a proteggersi dagli attacchi degli argentini

47′ – Rete annulla al Camioneros per fuorigioco: punizione di Moyano, palla al centro. Sfera messa dentro da Duarte, ma il guardialinee ferma tutto. Inizio scoppiettante degli argentini

45′ – Le squadre rientrano in campo per i secondi quarantacinque minuti. Cambio nelle file del Napoli: esce Liguori, al suo posto Granata. Il Napoli passa al 4-3-2

16:00 – Otranto e Leandrinho guardano il match dagli spalti. Entrambi indisponibili per infortunio. LA FOTO:

Termina il primo tempo sul risultato di 1-1 grazie alle reti di De Simone e Chamorro, entrambi dal dischetto. Gara condizionata dalle pessime condizioni in cui versa il prato. Il Napoli aveva iniziato bene, con il rigore conquistato da Zerbin e trasformato da De Simone. Azzurri, però poi, bloccati dalle condizioni del prato, e il Camioneros ne ha approfittato per trovare il pareggio con Chamorro. In difficoltà Schiavi, costantemente attaccato da Chamorro. Il terzino azzurro, in occasione del pareggio, si è beccato il secondo giallo lasciando il Napoli in dieci uomini.

45′ – Concesso un solo minuto di recupero!

44′ – Pareggio del Camioneros: calcio di rigore trasformato da Chamorro. Spiazzato l’estremo difensore azzurro

43′ – Calcio di rigore per il Camioneros: Schiavi stende Chamorro, e l’arbitro decreta la massima punizione. Secondo giallo per Schiavi, che lascia dunque il match

36′ – Partita bloccata anche dalle condizioni del campo che di certo non favorisce il gioco di entrambe le squadre. I pericoli per gli azzurrini arrivano sempre da Chamorro.

27′ – Chamorro prende Schiavi di spalle, prova un piattone sinistro dal limite: Marfella stoppa senza problemi, ma l’argentino avrebbe potuto fare di meglio. Azzurrini in sofferenza, incapaci di alzare il baricentro.

25′ – Moyano prova il tiro al volo, Marfella respinge, Tunas ha la palla sulla testa per pareggiare ma ancora Marfella, bravissimo, si supera e mantiene la posizione bloccando tutto!

24′- Dal corner palla pericolosa, il Napoli libera a fatica. Gli azzurrini stanno accusando un po’ di più la forte pressione degli argentini!

23′ – Dai venticinque metri gran tiro di Altamirano, Marfella si allunga e manda in angolo!

21′ – Giallo per Schiavi.

19′ – Dal corner Rojas ci prova ma svirgola malamente: palla fuori e nessun grattacapo per gli azzurrini.

18′ – D’Ignazio chiude un’azione potenzialmente pericolosa degli argentini chiudendo in angolo.

17′ – Punizione di Russo, Milanese svetta di testa: palla di pochissimo alta! Napoli vicinissimo al raddoppio!

15′ – Rimessa laterale per il Camioneros, Heinze raccoglie una sponda e prova a girarsi ma nulla da fare con il blocco dei difensori azzurri che facilitano l’intervento sicuro di Marfella.

12′ – Tiro dal vertice destro dell’area di Ardiles, palla alta che non sorprende Marfella!

11′ – De Simone segna! Interno destro del centrocampista, oggi capitano, degli azzurrini! Nulla da fare per il portiere del Camioneros!

10′ – RIGORE PER IL NAPOLI!!!! Netto il tocco su Zerbin che, dopo aver combinato con Gaetano, viene steso in area di rigore!

7′ – Bella combinazione tra Russo e Liguori che serve Zerbin all’indietro: libera il Camioneros, ma irrompe Gaetano che prova l’interno destro: palla di poco alta sopra la traversa!

6′ – Partita bloccata in questi primi minuti di gioco, complici le condizioni del terreno di gioco non ottimali.

3′ – Ci prova Parra con un tiro dai venti metri: palla alta.

1′ – Al via il match tra Napoli e Deportivo Camioneros.

15.06 – Ora è tempo degli inni nazionali: prima quello argentino per il Camioneros, poi quello italiano.

Sul campo da gioco presente anche il diesse del Napoli Cristiano Giuntoli. Intanto in panchina figura un nuovo acquisto: trattasi di Francesco Mezzoni, centrocampista bravo anche a fare l’ala, che il Napoli ha prelevato dal Carpi.

LE FORMAZIONI UFFICIALI: 

Napoli: Marfella, Schiavi, Milanese,Esposito, D’Ignazio, Acunzo, De Simone, Russo, Liguori, Gaetano, Zerbin.

Deportivo Camioneros: Gladiali, Rojas, Avalos, Ardiles, Parra, Duarte, Heinze, Altamirano, Tunas, Moyano, Chamorro.

Amiche ed amici di SpazioNapoli.it benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Deportivo Camioneros, prima partita del girone 6 della Viareggio Cup che oggi comincia, ufficialmente, anche per gli azzurrini di mister Saurini. Dopo le ottime prestazioni in campionato, Granata e compagni sono pronti alla sfida del prestigioso Torneo e cominceranno oggi il loro cammino contro i pari età argentini, già protagonisti lo scorso anno e squadra dalle mille risorse. Nel gruppo degli azzurrini anche Bari e Rappresentativa di Serie D.

Si gioca allo stadio Filippo Raciti di Quarrata (PT). 

A questo link potete trovare il calendario completo del Napoli.

Prestigioso riconoscimento ad Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, insignito del premio Torquato Bresciani, assegnato proprio dagli organizzatori del Torneo di Viareggio (LA NOTIZIA).

Intanto ha parlato anche Gianluca Grava, responsabile del settore giovanile azzurro: CLICCA QUI PER LEGGERE LE SUE PAROLE. 

Dai nostri inviati al Raciti di Quarrata (PT), Pasquale Giacometti e Vittorio Perrone. 

Preferenze privacy