Home » News Calcio Napoli » Il retroscena sulla permanenza di Gaetano: parla il ds della Cremonese

Il retroscena sulla permanenza di Gaetano: parla il ds della Cremonese

Con il rinnovo di Alessio Zerbin, il Napoli di Aurelio De Laurentiis, attraverso il lavoro fin qui impeccabile del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, ha dimostrato di voler credere nei suoi giovani. Dal calciatore classe 1996 e nativo di Novara, attraverso il rinnovo di Alex Meret e fino alla permanenza di Gianluca Gaetano, è chiaro che il club partenopeo voglia dare credito ai talenti più giovani.

In particolare, su Gianluca Gaetano, che lo scorso anno ha indossato la maglia della Cremonese in Serie B, contribuendo alla storica promozione del club, c’erano parecchie società pronte a investire. Sicuramente in pole position c’era proprio la società grigiorossa, che nella finestra estiva di mercato ha tentato trattenerlo per il progetto in Serie A.

Napoli Gaetano Cremonese
Gaetano Cremonese (Getty Images)

La decisione del Napoli su Gaetano

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto Simone Giacchetta, direttore sportivo della società lombarda, che ha parlato proprio delle trattative con il Napoli di fine stagione.

LEGGI ANCHE:   Argentina-Messico, Adani emozionato a fine partita: il pensiero va anche a Maradona (VIDEO)

Di seguito quanto detto:

Alla fine dello scorso campionato avevamo programmato di richiedere tutti i giovani che avevamo in B, ma non è stato possibile perché avendo fatto così bene tutti i club di proprietà li hanno voluti trattenere. Il Napoli ha voluto trattenere Gaetano nel ritiro estivo per osservalo e poi ha l’ha mantenuto in maglia azzurra“.