Home » News Calcio Napoli » Ajax, Tadic: “Non era giallo, non ho toccato Kvara”. L’allenatore Schreuder: “Napoli più forte”

Ajax, Tadic: “Non era giallo, non ho toccato Kvara”. L’allenatore Schreuder: “Napoli più forte”

È da poco terminata la partita di UEFA Champions League tra Ajax e Napoli. I ragazzi di Luciano Spalletti si sono imposti alla Johan Cruyff Arena per ben 6 a 1. Gli azzurri grazie a questa ampia vittori sui “lancieri” si piazzano al primo posto del girone A. Davanti a Liverpool, Ajax e Rangers.

Dopo questa pesante sconfitta in casa, l’allenatore dell’Ajax ed il capitano Tadic (espulso nel corso della partita) si sono espressi così in merito al match:

FOTO: Getty – Kvaratskhelia SSC Napoli

Cosa è accaduto oggi? Abbiamo fatto una bruttissima prestazione, avevamo iniziato bene con l’1-0 poi con tre errori, siamo finiti sull’1-3 ed è stata tutt’altra partita. Abbiamo cambiato diversi giocatori durante l’estate, ma non dev’essere una scusa: certamente è complicato, dobbiamo giocare di più per migliorare gli automatismi.

Qualificazione? Vogliamo arrivare agli ottavi, è possibile ma sarà molto difficile: è un girone tosto, il Napoli ed il Liverpool sono forti ed il Rangers è tosto. Dobbiamo vedere la prossima partita. Se abbiamo fortuna, possiamo passare.

Sul Napoli? E’ una squadra molto forte, è venuto qui per vincere: costruisce molte azioni e pressano tanto, è stato più forte e più bravo”

Il commento poi di Tadic sull’espulsione: “Il ritorno che salterò? Il primo giallo non c’è, non l’ho toccato. Sul secondo ho fatto fallo, ma eravamo sull’1-5″

Tanto rammarico per l’allenatore ed il capitano dell’Ajax che adesso dovranno cercare di rimettersi in carreggiata per continua a credere nella qualificazioni agli ottavi.

LEGGI ANCHE:   È stato a un passo dal Napoli, con quale squadra sta per firmare Kepa

Lorenzo Golino