Home » Copertina Calcio Napoli » Rinnovo ad un passo per Meret: i cambiamenti rispetto all’accordo estivo

Rinnovo ad un passo per Meret: i cambiamenti rispetto all’accordo estivo

L’inizio di stagione è stato praticamente perfetto in casa Napoli. Gli azzurri si trovano infatti al primo posto sia in campionato, sia nel gruppo di Champions League. Difficile trovare un calciatore che non spicchi per il suo rendimento positivo in una rosa al momento davvero al top della forma.

Ha iniziato alla grande la sua stagione anche Alex Meret, che, nonostante non fosse una novità della rosa azzurra, aveva davvero tante pressioni su di sé dopo la tribolata estate che lo ha coinvolto. Invece, il portiere friulano ha regalato un rendimento eccellente nelle prime uscite stagionali, suggellato dalle parate decisive nell’ultima vittoria contro il Milan.

Alex Meret
Foto: Getty Images- Alex Meret

Rinnovo Meret, il confronto fra il nuovo accordo e quello estivo

L’ottimo rendimento mostrato ha convinto la società azzurra a rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2023. Ma questa trattativa parte da lontano e narrarne i suoi passaggi è l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport.

Era infatti stato trovato un accordo diverso in estate dopo il mancato rinnovo di Ospina: il precedente accordo prevedeva infatti un contratto fino al 2027, diverso rispetto a quello che si sta attualmente formalizzando sulla base di un contratto fino al 2024 con opzione fino al 2025 con ritocco dell’ingaggio da 1.5 a 1.7 milioni all’anno.

LEGGI ANCHE:   Arriva il premio a Giuntoli: "Sono onorato", Spalletti assente per un motivo

Cambia, dunque, sia la durata (minore nel nuovo accordo), sia l’ingaggio (superiore invece in quest’ultimo). Costante invece è la volontà: il rinnovo è sempre stata la priorità di Alex.