Home » News Calcio Napoli » Napoli, è morto Garella: portiere del primo Scudetto

Napoli, è morto Garella: portiere del primo Scudetto

Napoli piange Claudio Garella. L’ex portiere azzurro si è spento in queste ore ma sono ancora da chiarire le cause ufficiali del decesso. A Napoli è ancora oggi ricordato come “il portiere che parava con piedi”.

Claudio Garella vinse scudetti in città che mai ne avevano vinto: Verona e Napoli. Con gli azzurri vinse il primo Scudetto della storia del club. Dopo l’esperienza all’Hellas di Bagnoli passò al Napoli conquistando il primo scudetto dei partenopei. Fu anche prescelto da Diego Maradona. Negli ultimi anni si era dedicato al lavoro di scouting e di campo, con il Canavese, squadra militante in Serie D.

LEGGI ANCHE:   Infortunio Rrahmani: la decisione del Kosovo per la sfida contro Cipro
Garella Napoli
Garella Napoli

Napoli, è morto Claudio Garella: primo portiere a “giocare” coi piedi

Claudio Garella è stato il portiere che per primo ha rinnovato il ruolo del portiere. Si può dire sia stato il primo estremo difensore italiano ad essere abile con la palla fra i piedi.

È scomparso a 67 anni, come riferito da Kiss Kiss Napoli. È deceduto probabilmente per problematiche cardiache in seguito a un intervento chirurgico.