Cassano su Insigne: “Meritava di restare a Napoli per un motivo”

Antonio Cassano, ex attaccante, ha parlato della vittoria del Napoli sulla Salernitana e di Lorenzo Insigne alla BoboTV. Di seguito quanto evidenziato:

“Con la Salernitana è stata una partita a senso unico dall’inizio alla fine. Per fare due nomi a caso, Juan Jesus era fuori da tutto, Anguissa giocava nel Fulham. Stanno facendo un capolavoro. Lobotka incredibile. Voglio anche fare i complimenti a Insigne che ha raggiunto Maradona a 115 gol. Se andiamo a vedere quello che Lorenzo ha fatto a Napoli è veramente un dispiacere che andrà via”.

Cassano Insigne
FOTO: Imago – Cassano Insigne

“Mi dispiace perché meritava di chiudere la carriera a casa sua e avrebbe potuto superare tutti i record, sia di gol che di presenze. Per quanto riguarda la squadra continuo a sottolineare il lavoro di Spalletti, sta facendo un capolavoro. Dall’inizio ha messo la sua impronta e sta facendo benissimo. Penso che fino all’ultimo l’unica squadra che starà agganciata all’Inter sarà proprio il Napoli”.