Lega Serie A, le nuove regole per la lista giocatori: tutti i dettagli

La Lega Serie A ha comunicato i nuovi criteri per stabilire la lista dei 25 giocatori nell’ambito del nuovo protocollo Covid. Le nuove direttive valgono per tutti gli sport di squadra ed entreranno in vigore a partire da domani.

Le squadre dovranno presentare una prima lista entro il 21 gennaio, in vista della prossima giornata, e in via definitiva entro il 4 febbraio. In caso di cessioni, la lista potrà essere integrata con i giocatori Under 23. La lista non sarà modificabile dal 4 febbraio fino al 31 marzo (possono essere inseriti solo gli svincolati).

Serie A
Serie A

Protocollo Covid: quanti giocatori positivi servono prima dell’intervento dell’ASL

In base al nuovo protocollo Covid, per le ASL territoriali scatterà in automatico la facoltà di intervenire con il blocco dell’intera squadra superato il 35% di positivi nel gruppo: questo significa che con 8 positivi in squadra si può giocare, mentre con 9 positivi scatta in automatico la facoltà dell’ASL di intervenire.

Ogni squadra “dovrà depositare una lista di 25 calciatori ai soli fini della determinazione del predetto ‘Gruppo Atleti’ e del rinvio delle gare a seguito di provvedimenti ASL”. La lista dei giocatori sarà composta dai calciatori inseriti nella rosa di cui al n. 83/A del 20 Novembre 2014 e, in aggiunta, da un numero di calciatori Under 23 fino al raggiungimento delle 25 unità.

I calciatori Under 23 devono essere inseriti nella Lista rispettando il numero di presenze in Prima Squadra durante la corrente stagione sportiva, a partire dall’Under 23 con il maggior numero di presenze. Laddove occorra un secondo criterio per la classificazione degli Under 23, si considera l’Under 23 con il maggior numero di inserimenti nelle distinte ufficiali di tutte le competizioni di Lega della prima squadra della stagione corrente”.

La Lega Serie A ha inoltre stabilito che “qualora venissero esclusi dalla rosa uno o più calciatori ceduti ad altra squadra o che abbiano risolto il contratto dopo la data del 4 febbraio 2022, occorrerà reintegrare la lista con un numero di Under 23 fino, al raggiungimento del numero di 25 atleti”.