PRIMAVERA – Napoli-Roma 1-2 (51′ rig. Riccardi, 57′ Cioffi, 78′ Volpato): la Roma batte di misura il Napoli. Tensione nel finale

90’+6 – L’arbitro fischia la fine della partita. Tensione tra le due squadre dopo degli screzi tra Mastrantonio e la panchina azzurra. L’estremo difensore giallorosso ha insultato veementemente i componenti della panchina del Napoli, scatenando l’ira degli azzurrini.

90’+6 – TRAVERSA PER LA ROMA! Tripi colpisce il legno sugli sviluppi del calcio di punizione. Roma vicinissima al terzo gol.

90’+6 – Cartellino giallo per Hysaj dopo un fallo su Volpato che si era avventato pericolosamente verso l’area di rigore.

90’+5 – Ammonito Satriano per un fallo tattico.

90’+3 – Ocasione per la Roma con Padula che sugli sviluppi di un contropiede calcia alto sopra la traversa.

90’+1 – Calcio di punzione per il Napoli dalla trequarti per un fallo su Saco. Marchisano dopo un batti e ribatti prova a battere Mastrantonio, ma il pallone viene deviato. La Roma riparte.

90′ – L’arbitro assegna 6′ di recupero.

85′ – Doppia sostituzione per il Napoli. Fuori Spavone e Barba, dentro Di Dona e De Pasquale.

79′ – Ammonito dalla panchina del Napoli Bernando Di Capua, dirigente accompagnatore.

79′ – Cambio per il Napoli. Entra Mercurio, esce Vergara.

78′ – Gol della Roma. Volpato realizza il calcio di rigore spiazzando Idasiak.

77′ – ANCORA CALCIO DI RIGORE PER LA ROMA! Cross dalla sinistra di Keramitsis, Spavone contrasta un calciatore della Roma nell’area di rigore del Napoli. L’arbitro giudica irregolare il contatto e assegna la massima punizione in favore dei giallorossi.

73′ – Sostituzione per la Roma. Entra Dicorato al posto di Pellegrini.

70′ – Ambrosino vince un rimpallo sulla sinistra, entra nell’area di rigore dopo aver superato il suo marcatore e prova a crossare rasoterra. Il pallone viene spazzato dalla retroguardia ospite.

69′ – Buono spunto di Spavone dalla sinistra che appoggia a D’Agostino. Il tiro fuori area del numero 32 del Napoli viene ribattuto da un difensore della Roma.

67′ – Sostituzione per il Napoli. Ambrosino rileva Cioffi che sembra aver accusato un problema muscolare alla coscia.

64′ – OCCASIONE PER LA ROMA! Cross dalla destra di Missori, Idasiak sbaglia l’uscita e apparecchia la palla per Volpato che a botta sicura calcia, ma Hysaj salva sulla linea e si rifugia in calcio d’angolo.

60′ – Sostituzione per la Roma. Esce Cherubini ed entra Padula.

57′ – GOL DEL NAPOLI! Cioffi recupera un pallone perso velenosamente dalla difesa della Roma sulla trequarti e a tu per tu con Mastrantonio non sbaglia. Palla nell’angolino basso e pareggio degli azzurrini.

56′ – Doppia sostituzione per la Roma. Escono Riccardi e Oliveiras. Entrano Missori e Volpato.

54′ – Buono spunto di Cioffi dalla sinistra, il cross sul secondo palo è però troppo lungo. L’azione sfuma.

54′ – Proteste del Napoli per un possibile calcio di rigore non assegnato. Tocco di mano sospetto di un difensore ospite.

53′ – Rimessa lunga di Giannini, Marchisano colpisce a botta sicura ma Mastrantonio controlla.

51′ – Vantaggio della Roma. Riccardi realizza il calcio di rigore spiazzando Idasiak alla sua sinistra.

51′ – CALCIO DI RIGORE PER LA ROMA! Cross dalla sinistra, Costanzo prova a rinviare ma il pallone gli sbatte goffamente sulla mano. L’arbitro non ha dubbi e indica il dischetto.

49′ – Cross dalla sinistra di Giannini, contatto sospetto tra Cioffi e un difensore della Roma. La palla termina a Marchiano che raccoglie il pallone nell’area di rigore, rientra verso l’interno e prova il tiro. Parata di Marchisano che blocca.

46′ – Si riparte dallo 0-0 del primo tempo. La Roma sostituisce Voelkerling con Satriano. Il Napoli riparte con gli stessi undici dei primi 45′.

SECONDO TEMPO

45’+5 – L’arbitro fischia la fine del primo tempo. Partita tutto sommato equilibrata, le occasioni da gol non sono mancate per entrambe le squadre. Per gli azzurrini resta il rammarico del calcio di rigore fallito al 20′ da Cioffi.

45’+3 – Ammonito Loukaima della Roma per un fallo nella propria metà campo.

45’+1 – OCCASIONE PER LA ROMA! Tiro da fuori di Loukaima sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Idasiak non blocca. Sulla ribattuta il tentativo di Voelkerling viene neutralizzato da Vergara con un salvataggio provvidenziale sulla linea di porta. Vicinissima al vantaggio la Roma.

45′ – L’arbitro assegna ben 5 minuti di recupero.

42′ – OCCASIONE PER IL NAPOLI! Cioffi si invola da solo nella metà campo degli avversari dopo aver recuperato palla a centrocampo. Il tiro del numero 11 azzurro però viene parato da Mastrantonio in uscita.

41′ – Cartellino giallo per Saco che colpisce Cherubini nella metà campo del Napoli. Calcio di punizione per i giallorossi.

38′ – Altro contrasto di gioco, questa volta tra due calciatori azzurri: Vergara prova a liberare l’area di rigore di Idasiak, ma colpisce involontariamente Barba che resta a terra.

32′ – Scontro di gioco tra Cioffi e il portiere giallorosso Mastrantonio. L’attaccante azzurro resta a terra nel cuore dell’area di rigore, ma per l’arbitro non ci sono gli estremi per il calcio di rigore.

28′ – OCCASIONE PER IL NAPOLI! Gran tiro di Saco direttamente da calcio piazzato che impegna Mastrantonio in una parata poderosa. Calcio d’angolo per il Napoli.

27′ – Ammonito Tripi della Roma per un fallo al limite dll’area. Calcio di punizione per il Napoli.

20′ – Mastrantonio neutralizza il tiro di Cioffi dal dischetto. Ancora 0-0.

20′ – CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo per il Napoli Vergara entra in area e prova a calciare, ma viene tirato giù da un difensore della Roma. L’arbitro non ha dubbi e assegna calcio di rigore al Napoli.

17′ – Buon contropiede orchestrato da Cioffi e D’Agostino, ma quest’ultimo sbaglia il passaggio decisivo e l’azione sfuma.

1′ – Partita iniziata.

PRIMO TEMPO

ORE 10.15 – Squadre in campo per il riscaldamento.

Buongiorno cari lettori di SpazioNapoli e benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Roma, 13esima giornata del campionato Primavera 1. Sfida difficilissima per la squadra di mister Nicolò Frustalupi, che giocherà al cospetto della capolista: i giallorossi di mister Alberto De Rossi vantano il miglior attacco e la miglior difesa del torneo, inoltre hanno già 30 punti (6 di vantaggio e con una gara in meno), mentre il Torino secondo è fermo a quota 24. Il tutto assume un contorno ancora più schiacciante se si pensa che la Primavera della Roma “presta” costantemente alla prima squadra di Mourinho giocatori del calibro di Felix, Zalewski e Bove, senza dimenticare il classe 2001 Alessio Riccardi che spesso viene aggregato alla formazione Under 19 come fuoriquota. Sarà assente per squalifica anche il difensore Morichelli.

Difficilissimo, dunque, il compito del Napoli Primavera che però per questa sfida avrà tutta la rosa a disposizione. Nella lista dei convocati tornano anche Costanzo e Coli Saco, che hanno scontato il turno di squalifica contro il Cagliari, gara che ha visto soccombere gli azzurrini per 3-0, scalati adesso al quinto posto in classifica con 19 punti.

NAPOLI ROMA PRIMAVERA, LE FORMAZIONI UFFICIALI:

NAPOLI (3-5-2): Idasiak; Barba, Hysaj, Costanzo; Marchisano, Coli Saco, Spavone, Vergara, Giannini; Cioffi, D’Agostino.
A disposizione: Boffelli, Pontillo, Spedalieri, Manè, Di Dona, Gioielli, Tourè, Flora, De Pasquale, De Marco, Marranzino, Mercurio, Pesce, Ambrosino. Allenatore: Frustalupi.

ROMA (3-4-1-2): Mastrantonio; Tripi, Keramitsis, Oliveiras; Loukaima, Tahirovic, Faticanti, Riccardi; Pellegrini; Voelkerling Persson, Cherubini.
A disposizione: Allenatore: De Rossi