Reina cerca riscatto contro il Napoli: non ha “digerito” un aspetto dopo l’addio

Il Napoli si appresta ad affrontare la Lazio nella notte di Diego Armando Maradona. Prima del fischio d’inizio, sarà ricordato El Pibe de Oro con uno spettacolo che si concluderà con il giro di campo della nuova statua dedicata al campione argentino scomparso un anno fa. Poi sarà tempo di Napoli-Lazio e di due ritorni illustri sul prato verde di Fuorigrotta: quello di Sarri e Reina.

Reina Lazio
Reina Lazio

Reina cerca riscatto: i 5 gol dell’anno scorso gridano vendetta

Lo scorso anno Pepe Reina era già tornato da ex a Napoli. E non gli andò per niente bene: 5-2 il risultato finale e la “maldigestione” delle pizze che la sera prima mangiò in hotel con gli amici biancocelesti. L’edizione odierna del Corriere dello Sport, analizza la voglia di riscatto del portiere spagnolo nel suo vecchio stadio.

L’anno scorso si fece recapitare delle pizze a domicilio in hotel ma gli sono andate di traverso il giorno dopo, quando Napoli-Lazio finì 5-2, e fu preso a pallonate. Era il 22 aprile 2021, Pepe Reina si beccò la “manita”, ancora più dolorosa essendo stata subita da ex. Doppiatte di Insigne, Politano, Mertens e Osimhen. Il Reina della Lazio fa contare più topiche che miracoli. Tornerà al Maradona oggi, si riprenderà il posto da titolare e proverà a prendersi la rivincita di quell’infausta notte di aprile“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI