Lazio, Sarri furioso dopo Verona: decisione clamorosa

La Lazio di Maurizio Sarri perde malamente contro il Verona al Bentegodi. Dopo il fischio finale, il tecnico è rimasto per circa un’ora chiuso negli spogliatoi per redarguire i suoi. La sua delusione, poi, l’ha espressa anche durante l’intervista ai microfoni di DAZN.

C’erano i presupposti per rientrare in partita. Il loro livello di aggressività era superiore al nostro e quindi perdendo molti palloni, diventa un problema. Mi aspettavo una squadra più consapevole dell’importanza di questa partita, stiamo mostrando grandi limiti a livello di continuità“.

Sarri, Lazio
Sarri, Lazio

Lazio, Sarri annuncia il ritiro: “Prestazioni inaccettabili”

La Lazio di Maurizio Sarri andrà in ritiro per i prossimi giorni, in vista della sfida di mercoledì sera contro la Fiorentina. Il tecnico toscano spera di ritrovare nei suoi la voglia di vincere e lottare. A DAZN ha annunciato la decisione di andare tutti a Formello già a partire da domani.

“Certe prestazioni sono inaccettabili dopo aver visto cose molto interessanti con altre squadre. Stiamo valutando di andare in ritiro per qualche giorno per capire cosa c’è nella testa di tutti. Non si può vincere con Inter e Roma e perdere a Bologna e Verona, con tutto il rispetto degli avversari. Non è un rendimento logico e questo mi fa pensare che dobbiamo fare dei passi avanti enormi. L’Europa League è massacrante sia a livello fisico che nervoso ma oggi c’erano solo 2 giocatori in campo che avevano fatto 90 minuti giovedì contro il Marsiglia”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI