Home » News Calcio Napoli » Il Napoli e il fantacalcio parte 1, i migliori difensori

Il Napoli e il fantacalcio parte 1, i migliori difensori

Il Napoli nella realtà vola, non si ferma, sette partite e sette vittorie.

Con la pausa nazionali, è arrivato il momento di tirare le prime somme per quanto riguarda l’altra parte, quella virtuale, quella fantacalcistica.

In questa prima parte si vedranno i migliori difensori e il migliore portiere per fantamedia.

In porta la battaglia è serrata, sia per Spalletti che al fantacalcio, tra i due, nonostante un’ottima fantamedia per entrambi, la spunta il portiere colombiano.

Napoli
Ospina-Napoli-Fantacalcio

Ospina: media voto 6.4, fantamedia 6. Solamente due gol subiti in cinque partite.

Meret: media voto 6.25, fantamedia 5.75. Il portiere italiano ha disputato due partite, subendo un solo gol.

LEGGI ANCHE:   Argentina-Messico, Adani emozionato a fine partita: il pensiero va anche a Maradona (VIDEO)

In difesa sono cinque i giocatori che hanno preso voto:

Rrahmani: media voto 6.75, fantamedia 8.25. Elevatissima grazie ai due gol in quattro presenze.

Koulibaly: media voto 6.86, fantamedia 7.86. Ben due gol, 1 assist, e zero gialli in sette partite per il gigante senegalese.

Napoli
Rrahmani-Fantacalcio-Napoli

Mario Rui: media voto 6.29, fantamedia 6.36. Due gli assist messi a referto dal terzino portoghese, ma i tre gialli pesano.

Di Lorenzo: media voto 6, fantamedia 5.93. Addirittura negativa la fantamedia del vincitore di Euro2020 con l’Italia. Colpa dei zero bonus e un giallo in sette giornate.

LEGGI ANCHE:   Il Valencia di Gattuso torna a bussare alla porta del Napoli per l'azzurro

Manolas: media voto 5.62, fantamedia 5.5. Il greco si è reso protagonista di un brutto avvio di stagione, che l’ha portato a perdere il posto da titolare, per lui zero bonus e 1 giallo in quattro presenze.

Juan Jesus, Zanoli, Malcuit e Ghoulam non hanno ancora preso voto in questa stagione. Il fatto che solo in cinque, di cui due terzini, abbiano preso voto in sette giornate, fa comprendere il problema dei sostituti che ha Spalletti nel settore difensivo.